giovedì 13 ottobre 2011

Fossacesia: la cittadina


Fossacesia è un comune di 6.335 abitanti,una nota località balneare a 140 metri sul livello del mare e con un territorio di circa 30 kmq.La cittadina si trova su un'altura della fascia litoranea alla sinistra della foce del fiume Sangro, a circa 2 km dalla costa. Il territorio del comune è intensamente coltivato, si estende per 30,08 km², dalla costa, mentre la frazione di Fossacesia Marina, invece, si sviluppa lungo la costa,protetta dalla piccola baia chiamata "Golfo di Venere". Le spiagge sono costituite, per la quasi totalità, da ciottoli bianchi.A nord si trova il litorale roccioso di Punta Cavalluccio, punteggiato dai caratteristici trabocchi.
Nel IX secolo Fossacesia subì una colonizzazione monastica da parte dei benedettini
di Farfa che vi organizzarono una corte, un’azienda fondiaria e amministrativa
intorno alla quale si costituì l’aggregato umano formato da coloni e artigiani
al servizio dell’abbazia di San Giovanni in Venere.Nell'anno 1004 fu fondata l’abbazia da Trasmondo II, Conte di Chieti(qualche decennio prima era stata fondata l'abbazia benedettina di San Martino sulla Marrucina).Nel XII secolo compare il toponimo Fossam Caecam ma soltanto nel 1863 compare il toponimo definitivo di Fossacesia.Nel 1943 durante la battaglia del Sangro, Fossacesia viene pesantemente bombardata dall'aviazione alleata.Per le gravi perdite subite e il valore dimostrato la cittadina viene insignita della medaglia d'argento al merito civile.

Nessun commento: