sabato 12 novembre 2011

Pagelle della 6a giornata.


Come preannunciato tornano le pagelle della settimana in chiaro per tutti. Buona prestazione della squadra martinese e grande vittoria in trasferta contro il Maiella Guardiagrele. Come al solito, voto degli osservatori, commento del sottoscritto, frase finale di sfotto'(questa settimana considerando il clima in qui si è giocato...Polo Nord!)
Terreno di gioco:asciutto, in buon e condizioni
Clima: Nuvoloso e molto freddo
Spettatori: Circa 150.

Marco Gallo: voto 6+. Finchè resta in campo è inappuntabile, anche grazie ad una ottima difesa. Trasmette sicurezza a tutto il reparto. Purroppo si infortuna nella seconda parte della ripresa. Speriamo in un suo pronto recupero. Abete natalizio.
Manuel di Tullio: voto 6,5. Partita all'insegna dell'organizzazione difensiva, con lui sempre sicuro e in grado di mantenere la posizione perfetta in campo, senza dare molto spazio agli avversari. Luci natalizie
Fabio Cellucci:voto 6,5. Ormai è una sicurezza: grintoso al punto giusto, molto fisico, non teme nessuno ne in contrasto ne faccia a faccia. Spazzaneve.

Andrea Pironti: voto 7. Questa volta oltre a metter in risalto il gioco fisico che gli si adatta molto, è ottimo dal punto di vista tattico e non dispiace neanche tecnicamente. Finalmente inizia a migliorare, ha grandi potenzialità(Nella foto Pironti in un momento di relax). Sparaneve.
Marco Pompilio:voto 7,5. Spiace dirlo;-) ma stavolta è il migliore in campo. Gasato dal sondaggio e dalla foto della settimana, blocca qualunque cosa passi dalle sue parti, foglie secche e passerotti compresi. Domina in aria e a terra senza lasciare spazio a nessuno.Ringraziamo l'esercito italiano per averci dato il nostro eroe di guerra!(nella foto in alto, Pompilio in tenuta da lavoro). Mammuth.
Tommaso Odorisio:-7. In netto miglioramento da 2 partite, riesce finalmente a far valere la sua tecnica e la sua duttilità tattica senza che vengano oscurate da un eccesso di agonismo. Slitta natalizia.
"Ricky" Sula Ferit:voto 7+. Nel primo tempo folleggia per il campo, ma paga la distanza tra i reparti. All'inzio del secondo tempo aumenta i giri e fa salire il livello di tutta la squadra. Ma è negli ultimi minuti che si esalta:eurogol su punizione che regala la vittoria alla squadra. Babbo Natale.
Francesco Masciarelli:6-. Viene sostituito metà del primo tempo anche se non stava giocando male. I suoi ritmi bassi pero' forse poco erano adatti ad una partita di lanci lunghi e corse forsennate. Orso Polare.
Emiliano di Meo: voto 6. Sempre posizionato in maniera perfetta in area, prende le botte ma apre gli spazi, ottimo in triangolo e con piedi deliziosi. Ma patisce ancora la scarsa forma fisica e viene sostituito per infortunio.Gatto delle nevi.
Antonio Masciarelli: voto 6,5. Abbandonato in avanti dopo l'uscita di Emiliano di Meo, resta per troppo tempo da solo e senza assistenza in attacco, servito solo da lanci lunghi e palle alte che non sono il suo forte. Tuttavia riesce a segnare anche questa volta, anche se a fine partita e con gli avversari in inferiorità numerica. Ma merita una sufficienza larga perchè un gol è sempre un gol...molte volte ho visto calciatori sbagliarne così, centrando il portiere con la stessa facilità con cui si centra un palo nel deserto!Casa di Babbo Natale.
Stefano di Cola:voto 7+. Gioca molto bene, sopratutto nel primo tempo. Segna il primo gol permettendo alla squadra di gestire il risultato, si esalta contro la sua ex squadra e lava "l'onta" di aver giocato per Guardiagrele;-).Valanga.
SUBENTRI
Gianpiero di Valentino:voto 6,5. Ara il campo in lungo e in largo, spazza lo spazzabile, porta poco palla ma la butta sempre in avanti.In una partita come questa è l'atteggiamento perfetto. Renna natalizia.
Davide Antognetti: voto 9. Entra solo per 4 minuti ma da subito il massimo. Subisce un grave infortunio che lo terrà lontano dal campo per un po', ma per fortuna le prime notizie ed il referto medico sembrano migliori del previsto. Tifiamo tutti per lui.Stella natalizia.
Piero Fusarò:6+. Gioca facile, pure troppo, ma rischia poco. Potrebbe e dovrebbe portare piu' palla, ma non rischia di perderla. Troppo spesso scavalcato, non per colpa sua, dai lanci che dalle retrovie cercano di servire Antonio Masciarelli.Eschimese.
Simone Capodifoglia:voto 6. Prende un gol, ma è appena entrato, senza riscaldamento(ed era freddissimo oggi) e anche se colpevole non gli si poteva chiedere di piu' in quella situazione.Igloo

24 commenti:

Tommaso O. ha detto...

cellò tra la rosa dei giocatori nn cè più il mio nome....che dobbiamo fare?????grazie x aver rimesso la pubblicazione dei voti :) cmq che rimanga tra di noi,a pompilio gli mancano solo le bombe a mano :) sta scavando una trincea davanti la porta :)

Marco Pantalone ha detto...

Ahahahaha scusa tomma',ieri sera mentre ti aggiornavo la media probabilmente per sbaglio ho premuto cancella.....ahahahahhaha.pompilio lo devo caricare ogni settimana senno' ci si ammoscia;-).....ahhhhh avessi avuto qualche anno in meno e 10 kg in meno....cellone +rambo ahahahahahaah

Marco Pantalone ha detto...

Dimenticavo....sei sicuro che non stia scavando una trincea per nasconderci dentro il suo notevole patrimonio? ;-)

la Renna natalizia ha detto...

Io l'avevo detto che Pompilio era stato classificato come arma di distruzione...oltre Materazzi ricorda un po' il Montero dei bei tempi(ora so che da interista se la prenderà!!!)

Marco Pantalone ha detto...

Montero=Pompilio? non bestemmiare gianpiè! :-) Ferro:-O

Marco Pantalone ha detto...

mi si è impallato l'I pad. Volevo dire che a me sempra piuttosto l'interista Ferri :-O

la Renna natalizia ha detto...

La violenza ridà più a Montero vista la propensione al gomito alto...sia calcistica che alcoolica...

Marco Pantalone ha detto...

Montero non era violento,era solo lento. Ma aveva un senso della posizione notevole.pompilio pero' se va di gomito non va bene...pompi,le mani...un bravo difensore marca con le mani...e i gomiti se li devi usare solo nei calci d angolo..alla pancia!

Anonimo ha detto...

ma come fai a fare le pagelle non non vedi mai le partite.ci sono pagelle che nn hanno nulla a che vedere con come sono andate le cose in campo.prendiamo un esempio francesco masciarelli.esce dopo 30minuti dal campo tu dici che e'uscito a mezz'ora del secondo tempo. dici che non stava giocando male quando esposito e'costretto a cacciarlo xche' non entra in partita e sbaglia i piu'elementari passaggi.e'un esempio banale ma c'e'ne sono anche di peggio.prima di fare le pagelle viene a vedere le partite altrimenti qua si sfiora il ridicolo

Anonimo ha detto...

ma come fai a fare le pagelle se non hai mai visto una partita.le tue pagelle sfiorano il ridicolo.prendiamo un esempio.francesco masciarelli (anche se e'un intoccabile x qualcuno)dici che esce alla mezz'ora del secondo tempo quando invece esce nella prima mezz'ora del primo tempo,dici che nn stava giocando male quando esposito e'stato costretto a farlo uscire xche'rallentava il gioco e sbagliava passaggi elementari.questo e'un esempio x dire che prima di fare le pagelle vieni a vedere le partite,altrimenti qui si sta toccando il fondo

Anonimo ha detto...

se hai le palle mostra il mio commento

Anonimo ha detto...

Montero non era violento????? Non sai niente di Calcio!!!! leggi cosa faceva Montero:
Il 13 ottobre 1996, durante la partita Vicenza-Juventus (2-1), Montero recandosi a bordo campo per soccorrere un compagno a terra, colpì duramente il fotografo ufficiale del Vicenza che si trovava nei pressi. Nei giorni seguenti lo stesso giocatore dichiarò di non essersi pentito del gesto.[5] Successivamente il fotografo denunciò il difensore e fu avviata una causa per danni morali e patrimoniali.[6]

Il 9 marzo 2000, durante l'ottavo di finale Celta Vigo-Juventus (4-0) della Coppa UEFA, Montero colpì al volto con una gomitata Valery Karpin.[7] Venne espulso ed uscendo dal campo insultò il pubblico spagnolo. In seguito disse ancora di non essersi mai pentito e mai vergognato di nulla.[8]

Il 3 dicembre 2000, in occasione della partita di campionato Inter-Juventus (2-2) sferrò un pugno al volto di Luigi Di Biagio. Tramite l'applicazione della prova televisiva, il gesto gli costò tre turni di squalifica.[9]

Ha concluso la carriera giocando nel 2005-2006 nella squadra argentina del San Lorenzo e nel 2006-2007 nella squadra uruguayana del Peñarol. Il 17 maggio 2007 ha giocato nell'ultima gara da professionista (Peñarol-Danubio).

Nel corso della carriera italiana ha ricevuto 21[10][11][12] cartellini rossi, dei quali 16 in Serie A.[13] Cifra che lo rende il primatista assoluto in questa particolare graduatoria.

Una volta terminata la carriera, ha dichiarato che, negli anni trascorsi alla Juventus, alla fine delle partite andava spesso con alcuni compagni negli spogliatoi degli avversari per cercare la rissa.[14]
cariera e dimmi se non era cattivo:

Marco Pantalone ha detto...

Illustrissimo anonimo, innanzitutto conviene che ti firmi, sopratutto quando devi fare polemica(anche perchè come amministratore del sito ci metto 5 minuti a sapere chi sei dal tuo ip...ahi ahi...1 PROVA DELLA TUA IGNORANZA E STUPIDITA'). Come detto mille volte le pagelle delle partite, quando non sono presente personalmente, sono fatte da 3 persone che hanno visto la partita + un avversario che io contatto. da questa settimana si aggiungono anche le pagelle date dal gruppo dei calciatori anziani. quindi i voti sono dati da 5 persone che hanno visto la partita(e non sapendo una dell'altra non si influenzano) sapientone(2A PROVA DELLA TUA IGNORANZA E STUPIDITA'. L'esempio di Francesco è un mio evidente errore di scrittura, nel commento infatti c'è scritto il contrario...vuol dire che non hai manco letto tutto(3° ERRORE DI IGNORANZA E STUPIDITA').Infine, se il sito non ti piace puoi andare a leggerti le notizie da qualche altra parte. comunque mi complimento con te, chiunque tu sia, per la tue eccellente figura di M.:-). Sei un genio e un grande conoscitore di calcio:-)

Marco Pantalone ha detto...

tranquillo anonimo che il tuo commento lo mostro, solo ora ho avuto tempo di collegarmi. e poi perchè farti perdere l'occasione di una simile bellissima figura?

Marco Pantalone ha detto...

Per l'anonimo su Montero. Guarda, da come scrivi mi sa che tu montero lo hai visto giocare poche volte(io ho avuto l'occasione di verderlo 5 volte dal vivo, moltissime in tv e ho avuto pure occasione di conoscerlo brevemente). Per me violento vuol dire uno che tira alle gambe per romperle(vedi Goicoechea se sai chi è, o poulsen vecchia maniera) dove la violenza vera va oltre l'intimidazione e ben oltre la difesa di un compagno. Montero se non sbaglio è stato il difensore piu' espulso della storia italiana, ma non era un criminale, ne ricordo di molti peggio(e ricordo anche che una volta che si era fatta la fama, lo cacciavano pure quando non lo meritava..ed è stato espulso spesso anche per fallo da ultimo uomo, grazie alle nuove regole che in precedenza non c'erano...un libero con questa regola per forza di cose è il piu' esposto alle espulsioni).Poi fuori dal campo o a bordocampo o nel dopopartita poteva esser violento quando volevoa, non c'entra niente il giudizio tra"uomo violento" e "calciatore violento".Ricordo bene anche l'episodio con il Celta..e ricordo che Karpin lo aveva provocato di brutto(e nella scala della violenza secondo me è peggio un piede a martello che una gomitata). Comunque alla fine della fiere:-) possiamo pensare liberamente sia io che tu che montero fosse o no violento. ma la cosa che ci interessava è che il paragone con Pompilio non regge, semplicemente perchè montero, oltretutto molto basso(difetto grossissimo per un libero) era un genio nella posizione in campo,che era la sua vera forza(senza quella dote, manco in serie c avrebbe potuto giocare, sia per tecnica che per fisico). Pompilio invece fa del fisico e dell'agonismo il suo punto di forza...è piu' uno stopper che un libero(non so manco se gioca centrale...Pompi' addo' sti a iucà!?)

Stefano d.C. ha detto...

Raga però se dovete lasciare i commenti firmatevi perchè alla fine sono solo punti di vista(soggettivi o oggettivi come meglio pensiate) altrimenti non lasciateli per niente perchè fa davvero ridere uno che critica ma ha paura di firmarsi.. anche se appoggio il fatto che spesso ci sono errori di argomentazione nel descrivere una partita ma di questo non se ne deve fare una colpa a Marco ma ai suoi "colleghi".. detto ciò volevo dire a anonimo "montero" che fare copia e incolla da wikipedia è un buon metodo x chi non capisce molto bene calcio.. bravo bella trovata.. :D

Anonimo ha detto...

e questo non lo chiami criminale???? ti rinfresco la memoria http://www.youtube.com/watch?v=roOLlU_UCYk

Anonimo ha detto...

questa volta sei tu l'ignorante Montero è alto quasi 1,80. Complimenti e per fortuna l'hai visto dal vivo.

Marco Pantalone ha detto...

bravo Ste!aggiungo pure che innanzitutto uno prima dovrebbe dire grazie per le 99% cose utili che trova qui(anche perchè se non le trovasse non vedo il motivo per venire) e poi criticare l% sbagliato. Inoltre aggiungo che quando vedro' le partite direttamente sarò quasi sicuramente piu' cattivo degli inviati e dei senatori.

Marco Pantalone ha detto...

x anonimo.ma qui comunque mica stiamo discutendo se montero è o no un criminale...ma se pompilio assomiglia a montero! hai perso un po' il filo. ed inoltre posso dirti che è piu' basso di me, che sono 1,84(infatti gli vedevo sopra la testa!) e sicuramente piu' basso di pompilio che dovrebbe esser di poco sopra 1,80. poi se tu capissi di calcio scopriresti anche che in realtà ci sono sopratutto due tipi di calciatori, longilinei e muscolari e che il loro modo di giocare dipende dal baricentro, alto o basso che sia..e che non dipende dall'altezza. montero aveva il baricentro basso, pompilio no(e questo già basterebbe per spiegare tutto...basso veloce nello stretto, alto lento nello stretto). ma questi son concetti calcistici un po' troppo raffinati per te mi sa!

Tony ha detto...

Cellò.....Ciao sono Tony, secondo me certe volte esageri!!!! Datti una calmata sbagliare è umano, hai detto che Montero era molto basso invece è alto cm179 hai detto che non era violento (qui ho i miei dubbi). Ogni tanto riconosci i tuoi errori.
p.s. il prossimo sondaggio:Chi picchia di più? Marco Pompilio o il (nostro) Luigino D'amario?
Ricordo una frase celebre di mister Raffaele Ferrari...Ma è possibile dove sta lui (Luigino) ci sta na frega di gente per terra??? (la frase detta ....(giustamente) in dialetto Guardiese.

Marco Pantalone ha detto...

Innanzitutto chi tony è lei? Tony Dall'ara?Tony Manero? ;-)...ahahahah guarda che son calmo(tranne per quella storia dei voti, ma come tu ben sai quello è appena il mio primo livello di incazzatura:-)..manco mi ci son sforzato!)..poi se uno si firma pure anonimo, mi incacchio pure di piu'(e tieni presente che posso anche non pubblicare i messaggi). Montero non era 179, non guardare le fonti in internet, che spessono scrivono cacchiate e spesso i giocatori si fanno pure aumentare l'altezza. In realtà era 177...ergo rispetto a me e te era piuttosto basso. Comunque non me ne importa tanto di montero..poi mica posso parlare con gli interisti di queste cose;-)(da juventino francamente per dirne una Jurgen kohler menava in campo molto di piu', montero menava pure fuori per questo si era fammo il brutto nome). Qui parliamo solo del San Martino ed effettivamente Pompilio con Montero non ci azzecca proprio come tipo di gioco. ahahah ottima l'idea del sondaggio...ahahaha ma speravo che pompilio fosse un po' piu' tecnico...addavero stà picchiando così tanto???????????. AHAHAH si si mi ricordo quella frase...ahah eravamo rimasti in piedi solo io e te mi pare, ma solo perchè giocavamo con lui....aahhahah!

MarcoMatrix ha detto...

Avete fatto tutto so casino perchè qualcuno mi ha paragonato a quel coglione di un gobbo di Montero. Bastaaaaaaa. Speravo che qualcuno dicesse il Kaiser....o Baresi.....o Scirea....o Hierro......o Bergomi......o Terry!!! Mi sento offeso:-)))

Marco Pantalone ha detto...

Hierro? No guarda...ecco...si Terry ..ci siamo ...Terry pompilyo :-)