lunedì 30 aprile 2012

Le pagelle della 28

 Nella stagione dell'esordio l'ASD San Martino conclude il penultimo derby stagionale con una vittoria per 1 a 0 sui vicini del Caporosso, dominando la stagione contro i guardiesi con una vittoria ed un pareggio sia contro il Maiella che contro il Caporosso. Ottima prova difensiva che ha permesso un turno di riposo agli avanti martinesi, e buon centrocampo. Peccato per gli ultimi minuti di partita che definire concitati è poco.(NELLA FOTO IL LEONE MARTINESE TOMMASO HA IL SOPRAVVENTO SUI FELINI GUARDIESI)

Mario Gallo: 6,5. Inoperoso, il voto è per alcune ottime uscite su calcio d'angolo.
Drini Metushi: 7,5. Concentratissimo e silenziosissimo, non sbaglia nulla. Bravissimo.
Andrea Pironti: 6,5. Qualche errore di troppo, ma per fortuna l'avversario in avanti era troppo inferiore.
Fabio Cellucci: 7. Prestazione intermedia tra Drini e Andrea, ma sbaglia meno di quest'ultimo.
Francesco Masciarelli: 8-. Mega partitone. Il - è solo per una occasione in cui, a causa di uno stop di braccio per altro pulito, rischia un penalty. Un altro libero avrebbe spazzato ma la sua forza rispetto agli altri nel suo ruolo è proprio nella sua tecnica superiore.
Stefano Di Cola: 4,5. Corre tantissimo come sempre, ma stavolta non incide ed anzi sbaglia un bel pò di stop e perde un pò troppi palloni. Sarebbe stato da 6+ senza la megarissa finale. Giustamente viene sostituito all'istante.
Simone Auriti: 7,5. L'ultima partita dell'anno per lui per impegni lavorativi, e conclude la stagione alla grande: salta l'uomo, corre e contribuisce in maniera determinante alla vittoria. Lo aspettiamo il prossimo anno, siamo certi che sarà tra i protagonisti positivi visto il suo miglioramento nella seconda parte della stagione.
Tommaso Odorisio: 8,5. Segna un gol bellissimo per preparazione ed esecuzione, spaccando la partita e conducendo la squadra alla vittoria. Come se non bastasse, gasato dal gol, in mezzo al campo non fa passare una mosca. Sontuoso.
Ricky Sula Ferit: 6,5. Poteva essere per lui una partita da 9 ed invece, pur giocando tantissimi palloni non dilaga come in altre occasioni. Gioca qualche pallone male, sbaglia soprattutto un gol facile quando si poteva mettere il risultato in cassaforte e soprattutto come al solito si fa ammonire.
Piero Fusarò: 6+ Sbaglia un gol facilissimo anche se bisogna dire che prende il palo centrando quindi la porta. Si rende protagonista di qualche buona azione ma lo vogliamo più grintoso e determinante.
Antonio Masciarelli: 6-. Sbaglia un gol facie a tu per tu, quando lui è capace di saltare il portiere, infilarlo prima che arrivi oppure neanche farlo muovere. Recupera con un bell'assist per piero e soprattutto mette lo zampino nell'inizio dell'azione che porta al gol di Tommaso. Prova un sacco di dribbling in area ma praticamente li sbaglia tutti...in una partita con un vantaggio nei primissimi minuti doveva approfittare degli avversari sbilanciati in avanti. Gli metto insufficiente (era da 6)così scende con la media sotto il 7 per la prima volta da inizio stagione e rischia il primo posto per la cena di pesce......mò vediamo se nelle prossime partite torna il chelone che è ;-)

SUBENTRATI:
Manuel Di Tullio: SV e no comment.
Alessandro D'Anchini: sv, gioca 5 minuti

PANCHINA E DINTORNI
Rettifica sul voto del segretario Pompilio in USD Tollese-ASD San Martino: l'analisi della moviola ha portato a scoprire che il Pompilio in quel di Tollo avesse fatto leggittimamente notare una irregolarità avversaria fuori dal campo e che, per evitare di esacerbare gli animi si sia poi allontanato addirittura dal terreno di gioco per tifare in tutta tranquillità, senza che scoppiasse un battibecco con la panchina dei padroni di casa. Bravo e da 4 passa ad 8.

INTERVISTA DELLA SETTIMANA: Giocatore Iulian Paduraru( seconda battuta Danilo Pantalone, poi Domenico Dell'Arciprete e l'ultima settimana è per chi ha ricevuto richiesta di intervista e non ha risposto, nel caso ci ripensasse), sponsor il Gatto e la Volpe(domande già inviate, ultima chiamata valida fino a giovedì, poi tocca a Marco e Francesca Pantalone) tifoso della settimana da definire dopo l'analisi delle immagini della partita.








domenica 29 aprile 2012

ASD San Martino-Caporosso Guardiagrele: 1 a 0 ma quanta sofferenza

Torna alla vittoria dopo due turni l'ASD San Martino, riuscendo a spuntarla per 1 a 0 sull'ostico Caporosso Guardiagrele.Partita piuttosto sentita da tutte e due le squadra: i padroni di casa devono riscattarsi dopo la sconfitta di misura contro il forte Tollo ma soprattutto brucia ancora la scoppola di Ari mentre per gli ospiti è pur sempre un acceso derby. Pronti via e dopo pochi minuti il San Martino è già in vantaggio: grandissima serpentina del capitano martinese Tommaso Odorisio che salta ben 2 difensori ospiti al limite dell'area e riesce ad arrivare a tu per tu con l'estremo difensore guardiese freddandolo fulmineamente. La partita sembra essere subito in discesa ed addirittura il prologo per una nettissima vittoria ma purtroppo gli avanti martinesi oggi hanno le polveri bagnate: clamorosi i gol mancati da Piero Fusarò, Antonio Masciarelli e Sula Ferit. Se l'attacco lascia a desiderare invece è sontuosa la difesa, talmente insormontabile da permettere quasi un sonnellino in porta a Mario Gallo. Le chiavi del centrocampo sono però saldamente nei piedi di Tommaso che oggi è incontenibile. Purtroppo il dominio martinese non porta a nuove segnature da parte dei padroni di casa. Il secondo tempo nella prima parte corre veloce sulla falsariga del primo ma con la nota negativa dell'uscita di Odorisio, purtroppo infortunato. Nel frattempo il Caporosso viene ridotto in 10, per una espulsione causata da un fallo di mano e susseguente protesta contro l'arbitro. Anche il San Martino tuttavia dopo poco ha i suoi guai disciplinari: il neo entrato Manuel Di Tullio dopo un fallo subito viene preso da raptus e si mette ad inseguire il colpevole avversario per tutto il campo tanto da scatenare una megarissa. L'arbitro alla fine espelle lui ed un altro giocatore guardiese, con i padroni di casa in 10 e gli ospiti in 9. Alla fine si fa espellere anche il portiere avversario per ritardata rimessa in gioco del pallone ma questo avviene pochi secondi dalla fine delle partita. Vittoria importante anche se non con un dominio assoluto e peccato per lo spettacolo non edificante nell'ultima parte della gara. PS: Come primo anno da esordienti, una vittoria ed un pareggio sia contro il Maiella che contro il Caporosso, squadre espressione di Guardiagrele, sono una gran bella soddisfazione:-)

28 giornata:I risultati

Real Francavilla-Alcyone Francavilla 3-5
Rapino-Ari 1-0
Real Caldari-Atletico Flacco 1-3
USD Tollese-Bucchianico 1-2
ASD San Martino-Caporosso Guardiagrele 1-0
Villamagna-Fossacesia 2-2
Maiella Guardiagrele-Stella Viola Canditellae 2-2
Torrevecchia-Treglio 1-1

Il sondaggio settimanale(17): esito

Il sondaggio settimanale verteva questa volta sul mancato peso nei risultati dell'assenza per infortunio del pilastro difensivo Marco Pompilio. La domanda per i tifosi era appunto "Marco Pompilio ha esultato per la vittoria di domenica contro il Rapino, ma causa infortunio ha perso il suo posto in squadra forse per sempre. Come utilizzarlo al suo rientro?". Primo posto, con un eloquente 59%, per l'opzione"Sarà una nuova figura dello staff tecnico martinese: addetto all'insegnamento del fallo tattico e del pestone volontario" mentre piazza d'onore con il 13% per l'opzione"Il suo amico Marco Pantalone lo ha scritturato come modello per calzature, considerando le sue ben note gambe affusolate alla Kesler" Ultimo gradino del podio con il 9% dei voti per"Dopo l'ottima prova di domenica, l'ASD San Martino lo schiererà titolare in tribuna per urlare contro gli avversari più pericolosi"

venerdì 27 aprile 2012

Le pagelle della 18


Dopo la debacle della vergognosa sconfitta patita per 5 a 0 ad Ari, l'ASD San Martino rialza la testa
e seppur senza portare punti a casa tiene in scacco per larga parte della partita l'USD Tollese, la seconda forza del campionato e attacco più prolifico di tutta la terza categoria regionale. Ottima la prova difensiva dei martinesi, con un centrocampo grintoso ed un attacco che però ha cercato più di tener alta la squadra che di rendersi realmente pericoloso. Mancavano alcuni uomini importanti che potevano lasciare il segno e portare ad un pareggio che forse avremmo meritato, considerando che il gol è scaturito da un calcio piazzato.(NELLA FOTO, UN "GALLO" SONTUOSO SI PAVONEGGIA CON INTERVENTI STREPITOSI)
Mario Gallo: 8.5, Leggendario, compie 3 grandissimi miracoli e non può nulla sul gol.
Drini Metushi: 7. Seppur non in ottime condizioni fisiche e contro uno degli attacchi più forti ed esperti del girone, si comporta alla grande facendo ben sperare per il finale di stagione.
Fabio Cellucci: 7,5. Il solito gladiatore che dove non arriva di forza va di panza...e sbaraglia tutti
Andrea Pironti. 7,5. Il capitano di giornata inizia finalmente a tornare ai suoi livelli dopo il lungo infortunio che ne aveva indebolito la condizione
Francesco Masciarelli: 8,5. Sarebbe stato da 9 se avessimo mantenuto la porta inviolata. Non sbaglia nulla.
Alessandro D'Anchini:5,5. Perde troppi palloni e fa rimpiangere Tommaso. Non merita però un voto peggiore in quanto è sempre disponibile per la squadra e riesce a dare più di quello che i suoi 42 anni gli permettono.
Simone Auriti: 7. Dopo aver tocca il fondo, ed essendo andato pure più sotto nella partita con l'Ari, torna ai grandi livelli degli ultimi mesi.
Gianpiero di Valentino:7 se si fosse giocato di mattina non avrebbe potuto partecipare. Invece, da ammirare per la disponibilità, nel pomeriggio è dei nostri ed è il solito mastino del centrocampo. Se impara a passare più spesso la palla e quindi a conservare le energie può diventare devastante.
Piero Fusarò: 5. Si muove per il campo in punta di piedi, svogliato e senza un impeto d'orgoglio. Peccato perchè potrebbe essere un giocatore di molte categorie superiori.
Ricky Sula Ferit: 7,5. Tecnica ottima, si riprende anche lui dalla partitaccia contro l'Ari. Se sprecasse meno fiato a parlare durante la partita e lo usasse per correre potrebbe fare molto di più.
Stefano Di Cola:7. Corre e macina come al solito, peccato a volte voglia strafare ma merita il voto per l'impegno che porta ogni volta

SUBENTRATI
Alessandro Sartini: 5. In preoccupante involuzione dopo alcune buone prove
Cosimo Fusarò: S.v.

PANCHINA E DINTORNI:
 Moreno Pompilio: 4. "Subentra" a Diodato e per poco non fa scoppiare una rissa. Ma gli vogliamo bene, quando sbaglia lo fa solo per troppo amore per la squadra:-*
FIGC Abruzzo:2 Non invia l'avviso dello spostamento di orario all'ASD San Martino, costringendo i nostri in pratica a due trasferte e ad una levataccia, andando a Tollo due volte in una giornata.

L'emulo dello sbandieratore di pantaloni(per chi 20 anni fa già c'era e si ricorda un martinese che, offertosi di fare il segnalinee volontariamente di domenica, accortosi che si stava impolverando i pantaloni della festa, sbandierava a più non posso per pulirli con la bandierina) ovvero Bubu: voto 9. Ormai ha fatto tutto...titolare, panchinaro, medico sociale(!), porta secchi, segnacampo, allenatore in seconda..gli mancava il segnalinee...per il 10 pieno lo aspettiamo come presidente o allenatore...a quel punto posso pure morire:-) avendo visto di tutto!

INTERVISTE DELLA SETTIMANA: Calciatore della settimana Carlo Santoleri (chiamata anche per Alessandro Sartini, alla seconda ed ultima chiamata) ,sponsor della settimana i titolari del Gatto e la Volpe(sarebbe mitica una intervista doppia!a seguire Marco e Francesca Pantalone). Il tifoso della settimana invece verrà scelto dopo la partita con il Caporosso..che essendo squadra guardiese il sottoscritto tiene molto a battere. Quindi vediamo chi si distingue in positivo nel tifare San Martino! Allo sponsor e calciatore della settimana mando io le domande direttamente.



Le foto della settimana(14)

Questa settimana bellissime foto dal nostro corporato Giovanni De Sanctis. Bellissima prestagione della squadra martinese che nonostante perda 1 a 0 salva l'onore in casa del più forte attacco di tutta la terza categoria abruzzese.
FISCHIO D'INIZIO

FASI DI GIOCO
 LA SEGUENZA DEL GOL CHE CONDANNA ALLA SCONFITTA IL SAN MARTINO, DA CALCIO PIAZZATO






Le Pagelle della 27a


Gran brutta sconfitta dell'ASD San Martino sul campo dell'Ari, che seppur rinforzato rispetto all'andata è ancora un gradino sotto i martinesi. Risultato larghissimo che non lascia spazio a rimpianti ed anzi rasenta l'umiliazione ed impegno dei calciatori ospiti veramente basso con i risultati che si sono visti(NELLA FOTO UNA TRANQUILLA GIORNATA DAL PARRUCCHIERE PIUTTOSTO CHE IN CAMPO...UNA PAPPINA A TESTA RIMEDIATA DALL'ARI)
Mario Gallo: 5. Come i gol che ha preso. Alcune responsabilità su molte delle reti anche se si riscatta con buoni interventi
Manuel Di Tullio: 5+. Torna tra i titolari ma nella partita sbagliata. Anche lui viene travolto dagli avversari e dalla pessima giornata di tutta la squadra.
Fabio Cellucci: 5,5. Lotta come al solito, ma stavolta è poco lucido.
Andrea Pironti:  4,5. La peggior partita della sua stupenda stagione. In ritardo negli interventi, lento, spaesato e poco concentrato.
Francesco Masciarelli: 5. Nel nuovo ruolo la peggior partita della sua stagione. Non riesce a tamponare alcunchè.
Tommaso Odorisio: 5. Spompato e senza la solita grinta che spesso gli fa superare i limiti fisici.
Ricky Sula: 4. Il peggiore, rischia anche di farsi cacciare e per questo viene sostituito. Scende in campo in fase REM dalla sera prima.
Simone Auriti: 4,5. Anche lui ancora in fase REM, dopo ottime prestazioni delude moltissimo.
Stefano Di Cola:5,5. Ci mette il cuore come al solito, ma i piedi vanno da una parte e la palla dall'altra.
Piero Fusarò: 5. Indolente e quasi irritante
Antonio Masciarelli:5. Non entra mai in partita, non ne becca una, spesso non riesce neanche a stoppare la palle. Svagato.

SUBENTRATI
Mimmo Masciarelli:5. Non mette una virgola in più ma è nella media del reparto.
Cosimo Fusarò: 5. Anche lui non migliora molto le cose, ma è anche a corto di fiato, dovrebbe allenarsi di più.
Carlo Santoleri sv

giovedì 26 aprile 2012

18 Giornata: I risultati

Alcyone Francavilla-Ari 4-3
Stella Viola Canditellae-Atletico Flacco 4-1
Caporosso-Bucchianico 0-2
Torrevecchia Teatina-Maiella Guardiagrele 2-1
Fossacesia- Rapino 2-2
Treglio-Real Caldari 2-1
Villamagna-Real Francavilla 1-2
USD Tollese-ASD San Martino 1-0

lunedì 23 aprile 2012

Ari- ASD San Martino: 5-0, inaspettato tracollo martinese!


Dopo un periodo con grande gioco e grandi risultati colpisce la debacle dell'ASD San Martino in casa dell'Ari, squadra in una posizione di classifica inferiore e che non solo batte i martinesi ma quasi li umilia. Per concentrazione forse la peggior partita della stagione da parte dei calciatori martinesi, un gradino sotto quella con l'Atletico Flacco. L'Ari, forte di 3-4 elementi che nella vittoria martinese dell'andata non erano in campo, gioca veramente bene, confermando il suo ottimo momento già evidenziato nella nostra scheda prepartita. A centrocampo i padroni di casa dominano alla stragrande sebbene il San Martino parta piuttosto bene. Forse la partita però, che era destinata ad un grande equilibro, si spacca subito e i martinesi non riescono a rialzare la testa. Gol dei padroni di casa nei primi 5 minuti e partita subito chiusa, anche per il poco impegno dei martinesi.La difesa martinese viene perforata soprattutto centralmente ed il centrocampo non riesce a fare filtro come al solito. Alla fine il 5-0 è un risultato giusto che deve servire da lezione ai martinesi, che per la seconda volta nella stagione dopo una buona serie di risultati con avversari abbordabili si fanno mettere sotto sul piano della personalità e dell'impegno, sottovalutando troppo la squadra opposta.(NELLA FOTO LA MANITA DELL'ARI BECCA IN PIENO ANTONIO MASCIARELLI)

domenica 22 aprile 2012

27a Giornata: I risultati

Alcyone Francavilla-Maiella Guardiagrele 3-0
Atletico Flacco-Rapino 0-2
Bucchianico-Real Caldari 7-3
Caporosso Guardiagrele-Real Francavilla 0-1
Ari-ASD San Martino 5-0
Fossacesia-USD Tollese 3-5
Stella Viola Canditellae-Torrevecchia 1-1
Treglio-Villamagna 2-1

Ari, la squadra

Questa domenica scontro impegnativo per l'ASD San Martino, che si porta in casa l'Ari, squadra che lo tallona a media distanza. La squadra di casa, dopo un inizio stentato, ha inziato a trovare una discreta continuità nei risultati e la classifica ne ha beneficiato, con punti e "scalpi" eccellenti. L'Ari ha 22 punti, 5 in meno del San Martino, e la sua classifica è frutto di 6 vittorie, 4 pareggi e 12 sconfitte. L'attacco dell'Ari è però molto pericoloso, come la classifica non dimostra appieno:gli avanti della squadra di casa hanno infatti segnato ben 32 gol, solo 2 in meno dell'ASD San Martino, anche se la differenza tra le due squadre la fa la difesa dell'Ari, che ha subito ben 55 gol (la seconda peggior difesa del girone dopo il Flacco) contro i 38 dei martinesi. Una partita quindi molto delicata per l'ASD San Martino, ma sappiamo che se i nostri giocano concentrati, vogliosi e con calma non devono temere nessun avversario. Occhio in difesa all'attaccante Florio, uno degli avversari più pericolosi. Forza Ragazzi, continuiamo la serie positiva!!!!!!!!!!FORZA SAN MARTINOOOOOOOO!!!

Il sondaggio settimanale(18):Esito

Dopo il primo gol in campionato di Mimmo Masciarelli, niente sarà più come prima. Per questo abbiamo chiesto ai tifosi martinesi nel sondaggio settimanale "Mimmo Masciarelli ha segnato un gol. Ed ora cosa succederà? Dobbiamo preoccuparci?" La domanda che straccia tutti nel sondaggio aggiudicandosi il primo posto è "Si, Marco Pompilio è stato ricoverato d'urgenza dopo aver appreso che ormai tutti hanno segnato tranne lui" che raggiunge il 40% dei voti. Al secondo posto si piazza "Si, per decenni ora dovremmo sentire Mimmo parlare del suo gol" che con un 35% apre scenari inquietanti per i poveri frequentatori della piazza di San Martino. Chiude al terzo posto "Si, Melissa Satta ci ha appena chiamato per avere il numero di Mimmo, dopo aver lasciato Boateng" che sale sul gradino più basso del podio con il 20% dei voti.

giovedì 19 aprile 2012

Come eravamo(15)


Questa settimana dai cassetti della memoria, dalla polvere del tempo e dalla dolcezza dei ricordi torna questa vecchissima foto in bianco e nero, scattata decenni fa ad un calciatore del San Martino. Molti lo ricordano bravo, alcuni discreto,per altri aveva i piedi di ferro ma il cuore buono...resta il rimpianto per chi non lo ha visto giocare anni fa per non aver mai più l'occasione di vederlo e il ricordo in chi lo ha visto e lo rimpiange! Il suo nome era...porc....non mi ricordo...ah quanto tempo è passato...invito i più anziani a fare il nome di questo giocatore martinese scomparso dalla scena da troppi troppi anni:-). Ps:io lo chiamerò Lazzaro, perchè so che se c'è possibilità di una mangiata di pesce..si rialzerà istantaneamente:-)

lunedì 16 aprile 2012

Improvvisa scomparsa dell'Appuntato Scelto Vittorio Buonavitacola


Una improvvisa tragedia ha colpito la caserma dei carabinieri di Casacanditella che è la stessa che controlla il territorio di San Martino sulla Marrucina e che garantisce il servizio d'ordine nelle partite casalinghe dell'ASD San Martino. E' mancato all'affetto dei cari l'Appuntato Scelto Vittorio Buonavitacola, morto a causa di un colpo di arma da fuoco partito dalla sua pistola d'ordinanza, non si sa ancora se in maniera volontaria o involontaria(fonte "Il Centro"). Vittorio, persona solare, simpatica e sempre disponibile, era molto conosciuto a San Martino grazie al lavoro che svolgeva come carabiniere:47 anni, originario di Lucera, in provincia di Foggia, viveva da 23 anni a Casacanditella. Vittorio molto spesso era presente anche alle partite casalinghe del San Martino, che si disputano appunto sul campo sportivo di Casacanditella. Lascia 4 figli, due dei quali militano nella squadra del Casacanditella che gioca nello stesso girone dell'ASD San Martino. L'ASD San Martino attraverso questo sito porge le condoglianze per la scomparsa del grande amico e tifoso alla famiglia del caro Vittorio,alla società Stella Violae Canditellae ed ai suoi calciatori. Un saluto personale anche dal sottoscritto, che ha avuto modo di consocere Vittorio come una persona ed un tutore dell'ordine sempre gentile e disponibile con tutti i cittadini martinesi.

domenica 8 aprile 2012

Le pagelle della 17


Terza vittoria consecutiva per la squadra martinese, che oltre a ribadire un ottimo stato di forma fa un ulteriore passo avanti nella formazione di un gruppo compatto ed unito. NOnostante le assenze di molti titolari i sostituti sono stati subito all'altezza, con alcune piacevoli sorprese che ad inizio anno erano molto più di una scommessa e che con la serietà ed il lavoro costante sono riuscite a sbocciare come fiori di primavera. Ora non resta che provare a mantenere la serie positiva contro l'ultima in classifica che però all'andata riservò un brusco risveglio ai nostri ragazzi. Ma siamo sicuri di una cosa...l'ASD San Martino oggi inizia ad essere una vera squadra non solo in campo:complimenti a tutti!
(NELLA FOTO,I TRE MOSCHETTIERI CHE NON TI ASPETTI E CHE DANNO IL MASSIMO PER LA SQUADRA: DANILO PANTALONE, BOMBER MIMMO MASCIARELLI E CARLO SANTOLERI)
CAMPO: In pessimo stato, molto bagnato con numerose pozze d'acqua.
TEMPERATURA: Giornata freddina con improvvisi scrosci impetuosi di pioggia.
PUBBLICO:Circa 50 spettatori

TITOLARI
Simone Capodifoglia:7,5.Ragazzo d'oro, sempre educatissimo,serio e corretto, si allena con costanza e si è fatto trovare sempre pronto durante tutta la stagione. Impegnato solo dalla distanza, non sbaglia mai e sul rigore non ha colpe.
Pino Ricciuti:7,5. Per me scovare un martinese doc che non conoscevo è già una grande gioia. Trovarne uno serio, educato, disponibile, che fa spogliatoio e pure "fregno" è una grandissima sorpresa. Durante la stagione stà crescendo molto, grazie alla sua costanza negli allenamenti.Seconda partita da titolare ed ora capisce che si, anche lui può giocare, e bene, costrendosi l'esperienza calcistica che gli mancava. Non passa nessuno dalla sua parte.
Danilo Pantalone:7+.All'esordio assoluto e pure da titolare, nella sua carriera nato libero, passato ad esterno di centrocampo e poi dietro le punte, si scopre terzino a 32 anni. A settembre non riusciva manco a fare un giro di campo, a gennaio ci voleva una settimana per rimetterlo in sesto dopo un allenamento, oggi ha giocato più di un tempo a buon livello. Bravo davvero per la costanza e la voglia di esserci anche lui. Frà, sei stato proprio grande!
Fabio Cellucci:7+.Solito insormontabile e grintoso baluardo. SIamo sicuri che se non fosse mancato per un paio di mesi avremmo almeno qualche punto in più.
Francesco Masciarelli:6,5.Un pò meno del solito, ma forse l'avversario ed il risultato lo lasciano talmente tranquillo da concedersi alcune pause. Sfortunato sul tocco di mano che da origine al rigore avversario.
Gianpiero Di Valentino:7,5. Corre tanto come sempre e stà tornando non a buoni livelli(da questi non è mai sceso!) ma ai livelli stratosferici che ci ha dimostrato in molte partite. Mezzo voto in più per la concetrazione e la compostezza in campo.
Alessandro D'Anchini:8-. Inizia ad ingranare:ottimi tocchi, buona tecnica e palleggio, riesce a diventare il padrone del centrocampo. Grandi speranze in lui.
Ricky Sula Ferit:4-.Primo tempo da 8 pieno,poi spreca tutto per un siparietto pessimo con Piero. Peccato, i piedi li ha, ora però dopo alcuni episodi disseminati nella stagione, è ora che dimostri di metterci anche la testa.
Piero Fusarò:4-.Anche per lui prestazione da
8 rovinata stupidamente per l'episodio con Ricky. Da lui ci aspettiamo una crescità di personalità e deve iniziare quanto prima questo percorso:se ci riesce, diventerà un grande giocatore.
Antonio Masciarelli:7,5. Avete presente quando siete affamati e la tavola è piena di ogni leccornia tanto da non sapere cosa prender prima? Ecco, questa è la partita di Antonio: voleva segnare, gli avversari erano troppo sotto il suo livello, ma la foga lo stava fregando di brutto. Troppi errori suoi, parete del portiere e vari episodi potevano mandarlo nel pallone. Alla fine risolve tutto puramente di testa e non di piedi: cambia atteggiamento e la partita gira dalla sua. Ennesima doppietta stagionale e 16 gol in classifica cannonieri.

Mimmo Masciarelli:9+. Lo conosco da una vita, abbiamo giocato insieme centinaia e centinaia di partite fino a 6 anni fa, tra partitelle di calcetto, tornei, campionati, partite tra amici sul campo di allenamento. Non è mai stato forte in nessun fondamentale(a parte di testa) pure avendo un bel fisico, ma la cosa che più ti faceva incazzare quando giocava e che "non gli teneva fatto":-). Quest'anno invece ha una serietà negli allenamenti ed una costanza che mai aveva avuto da giovane e che spero aiutino questo grande amico anche fuori dal campo perchè se lo merita. La dimostrazione per tutti, e anche per lui, che quando ci credi e ti impegni ogni cosa è possibile. I piedi sono rimasti gli stessi(di pietra ;-) e pure le gambe(di legno;-)) ed è forse pure più lento di 10 anni fa...eppure oggi gioca meglio, dimostrando che la vera differenza la fanno sempre il cuore e la volontà prima di tutto. Il gol alla fine è solo una ciliegina, il suo percorso di quest'anno è la sua vera vittoria! Grandissimo Mimmo,sono orgoglioso di te e contentissimo per te! Tornando alla partita di oggi, fa un partitone, segna il primo gol che sblocca il risultato, serve un assist ad Antonio e soprattutto in queste condizioni viene quasi da pensarlo titolare nelle prossime gare. Strepitoso.(ps:al momento è l'unico della nostra generazione in campo con buona frequenza...ai nostri tempi raramente era titolare, ma vuoi vedere che stò paraculo si è fatto anni di panchina per arrivare bello fresco alla vecchiaia:-)?)

SUBENTRATI
Carlo Santoleri:7,5.Gioca ottimamente tutto il secondo tempo in un campo ormai impantanato e sembra inarrestabile nel fango. Per lui vale il discorso fatto per Danilo e ad aumentarne i meriti e la difficoltà anche qualche kg in più. Dimostra di poterci stare anche lui in campo dignitosamente e che la voglia e la volontà alla fine sono quelle che contano.
Cosimo Fusarò:6,5. Anche lui gioca una buona fetta di partita, proponendosi spesso. Se migliora dal punto di vista atletico lavorando in allenamento ancora di più può fare ancora meglio.
Andrea Pironti:6,5. Il nostro Dolmen difensivo è tornato:entra sulla fascia sinistra e la sgambata è utile certamente per ritrovare fiato, forma e ritmo partita.

TRIBUNA E DINTORNI
Marco Pantalone e Toni Santoleri: 2. Dopo decenni da migliori giocatori della famiglia, si ritrovano alla soglia dei 38 anni sovrappeso, uno a fare il medico sociale(!;-) l'altro a 300 km di distanza ad applaudire i fratellini minori(da sempre più scarsi) ed a perdere la supremazia calcistica famigliare. Tocca fare uno sforzo per un colpo di coda che ristabilisca il giusto ordine delle cose:-).......possiamo farcela bubu!

LE INTERVISTE DELLA SETTIMANA:CALCIATORE SIMONE CAPODIFOGLIA, SPONSOR MASCIARELLI VINI PREGIATI(seconda ed ultima chiamata), TIFOSO DELLA SETTIMANA IRENE SERPELLINI. POTETE CONTATTARMI PER E-MAIL O FACEBOOK O SE NON AVETE COLLEGAMENTO INTERNET CHIEDERE A QUALCUNO DEI GIOCATORI LE DOMANDE(SIMONE CAPODIFOGLIA, ANTONIO MASCIARELLI, ECC)

sabato 7 aprile 2012

Buona Pasqua!


Il sottoscritto augura Buona Pasqua a tutti i calciatori e dirigenti dell'ASD San Martino, a tutti i tifosi, a tutti i martinesi ed a tutti i visitatori del sito.
Per raggiungere tutti i supporter martinesi in Italia e nel mondo pubblico anche il manifestino di auguri realizzato dalla società ASD San Martino.

Le foto della settimana(13)

Questa settimana il gradito ritorno del nostro corporato Giovanni De Sanctis porta numerose foto per la nostra rubrica e per tutti i tifosi. Grazie Giovanni!

Cominciamo da qui, iniziamo dalla Fine...tutto ormai è finito...sembrerebbe un gol normale...è invece...è la fine. La fine del calcio, la fine della tecnica, la fine dello sport...è una nuova spreanza per tutti...se lo ha fatto lui può farlo chiunque...:-)...cosa è?..ma è...

...il primo gol di Mimmo Masciarelli!!!!!!!Festeggiato meritatamente da tutti...mitico Mimmo!

Duello a centrocampo tra le due squadre....

....ed il segretario che come un gufo reale è appollaiato sulla porta avversaria!

Il bomber martinese nonchè amico chelone ;-) Antonio Masciarelli (oggi ha segnato il suo 16 gol in 19 partite)....

 no foto


...e due giocatori che iniziano a farsi strada, Carlo Santoleri(alzi la mano chi ha inizio campionato avrebbe detto che lui avrebbe giocato più partite del fratello!Complimenti a Carlo).....

..e l'esordio assoluto in un campionato di Danilo Pantalone(Bubu qui tocca iniziare a far qualcosa, sennò i secondogeniti si fanno troppo gli svelti!:-)

Gli eroici tifosi martinesi..

...ed il pallone che si rifiuta di esser insaccato per la seconda volta da Mimmo Masciarelli(quand è tropp è tropp ;-)

Il bravo Simone Capodifoglia prova ad opportsi al rigorista avversario...

e l'esultanza finale. Forza ragazzi!!!!!!

17 Giornata: I risultati(turno recuperato dopo il rinvio per neve di gennaio)

Atletico Flacco-Alcyone Francavilla 0-5
Torrevecchia-Bucchianico 1-2
Ari-Caporosso 1-1
ASD San Martino-Fossacesia 5-1
Real Caldari-Stella Viola Canditellae 2-3
Real Francavilla-USD Tollese 0-1
Rapino-Treglio 1-2
Maiella-Villamagna 1-1

ASD San Martino-Fossacesia: 5-1, terza vittoria consecutiva...e miracoli in serie in campo


Terza vittoria consecutiva per l'ASD San Martino, che in casa asfalta il Fossacesia per 5 ad 1 con una bella prova convincente su un campo bagnato e con frequenti scrosci di pioggia. Ma non è solo il risultato a far gioire i tifosi, quando l'autore del primo gol martinese: Mimmo Masciarelli infatti segna il suo primo gol a coronamento di una stagione in cui ha brillato per impegno e costanza. Conoscendolo da moltissimo ed avendo giocato con lui centinaia di volte posso dire che...il calcio oggi è finito definitivamente!:-). Gli autori degli altri gol per l'ASD San Martino sono stati Antonio Masciarelli con una doppietta(non ti montar la testa, te ne mancano altri 2 come ti avevo profetizzato;-), Ricky Sula Ferit e Piero Fusarò. La partita è caratterizzata da una formazione di partenza inedita, con l'impiego di molti calciatori che hanno giocato meno nel corso della stagione ma che si sono sempre ben disimpegnati quando sono stati chiamati in causa ed allenati sempre con serietà Esordisce dal primo minuto come terzino Danilo Pantalone, acquisto di gennaio. Tutto si decide nel primo tempo, quando Mimmo Masciarelli sblocca il risultato con un bel tiro angolato che lemme lemme si insacca. A questo punto il San Martino domina la partita con numerosissime occasioni da gol e con prima il raddoppio martinese, seguito poi dal terzo e quarto gol. A pochi minuti dalla fine del primo tempo l'unico brutto episodio della partita: punizione dal limite per l'ASD San Martino e Piero Fusarò e Ricky iniziano a litigare animatamente per chi deve battere. Pessimo comportamento in quanto innanzitutto l'incaricato nel tirare una determinata punizione è designato non solo all'inizio della partita ma spesso per molte partite: i tiratori sono sempre scelti in base al lato di tiro, alla distanza ed al tipo di punizione che si vuole tirare, secondo le caratteristiche dei calciatori. Le caratteristiche sono individuali e si cerca sempre chi possa calciare al meglio per il bene della squadra(solitamente i calciatori riconoscono chi è più bravo e può far meglio degli altri). In pratica solo se chi viene ritenuto il più bravo a tirare da quella posizione si rifiuta può subentrare un altro al suo posto. Litigare per calciare una punizione vuol dire pensare a se stessi e non alla squadra, alla propria ribalta e non a tutti i compagni. Bruttissimo esempio ed alla fine batte Ricky che calcia con sufficienza il pallone....a questo punto i due calciatori martinesi non contenti continuano a beccarsi tanto da metteri le mani addosso, con l'arbitro che li ammonisce entrambi! Due compagni ammoniti per reciproche scorrettezze, una cosa mai vista in campo e veramente vergognosa, da scusarsi con tutta la squadra! Fortunatamente termina in questo frangente il primo tempo e giustamente Mr Esposito sostituisce i due calciatori già nello spogliatoio...con i due che continuano ancora scandalosamente a litigare! Una pessima cosa che fortunatamente rovina solo la partita dei due protagonisti, senza rovinare l'ottima gara di tutto il resto della squadra. Nel secondo tempo continua il dominio martinese che viene leggermente offuscato solo dal gol della bandiera degli ospiti, scaturito da un calcio di rigore nato da un involontario fallo di Francesco Masciarelli in area, con il pallone calciato dall'aversario che incoccia sulla sua mano.
(NELLA FOTO MIMMO DOPO AVER SEGNATO SEPARA LE ACQUE...ORMAI TUTTO E' POSSIBILE, IL MONDO COME LO CONOSCIAMO NON ESISTERA' PIù E SOPRATTUTTO..E MO' CHI LO VUOLE SENTIRE PER DECENNI E DECENNI?;-)

giovedì 5 aprile 2012

Il tifoso della settimana(12):Marcello Di Cola


L'intervista come tifoso della settimana questa volta è appannaggio di Marcello di Cola, padre del calciatore martinese Stefano. Marcello ha partecipato come tifosi a quasi tutte le partite dellì'ASD San Martino ed è autore di molte foto degli incontri martinesi pubblicate su questo sito(e lo ringraziamo per questo!).come al solito miei eventuali commenti tra parentesi ed in maiuscolo(NELLA FOTO IN ALTO IBRA COLA-BRA....QUESTA LA CAPISCE SOLO FRANCESCA.. DI COLA)

- Nome e cognome: Marcello Di Cola
- Quanti anni hai?: 54
- Studi o lavori?:da pochi giorni pensionato dopo tanti anni di Polizia(TANTI AUGURI! NELLA FOTO MARCELLO AI CANCELLI DELLO STADIO COMPIACIUTO FA DEFLUIRE I TIFOSI DEL CALDARI DOPO LA VITTORIA MARTINESE)
- Hobby:il mio hobby che poi è diventato un lavoro IL MUSICISTA(NELLA FOTO MARCELLO RECENTEMENTE INTERVISTATO DA UN MAGAZINE DI MUSICA)
- Sposato?Fidanzato? O vuoi fare un appello ai tifosi ed alle tifose?:
sposato da 30 anni.
- Per quale squadra tifi…oltre all’ASD San Martino?:tifo il milan, ma sono un moderato
- Perché tifi ASD San Martino?(NON HA RISPOSTO)
- Il calciatore preferito del San Martino e perché?:il calciatore preferito senza peccare di nepotismo Stefano Di Cola, perchè ha un gioco pulito ed coglie esattamente quello che dovrebbe fare una squadra, e cioè fare squadra,
- Il giocatore di serie A o internazionale che piu’ ammiri:senza dubbio il grande ibra.
- Quante volte vai al mese vai a tifare San Martino?:ogni volta che posso, tranne quando ho impegni.
- Sei andata qualche volta a tifare in trasferta?:spesso vado in trasferta, come l'ultima volta a Caldari.
- Piatto preferito?:Gnocchi con il ragù fatto di agnello e papera.(NELLA FOTO ..RAGU' QUASI PRONTO!)

- Prova di martinesità: ti piace di piu’:
19) la pizza roscia di Giuseppina “della pizzeria”, quella scrocchiarella
20) gli arrosticini del “Gatto e la volpe”
21) sagne e fagioli de “La Brocca”
22) la focaccia di “Silviu”
23) I pensieri del poeta
24) Le degustazioni della “Vineria di Salnitro”
25) Il Monte Amaro
26) Panino con affettati vari del supermercato Santoleri
27) Il vino Masciarelli

La pizza roscia di Giuseppina, gli arrosticini del Gatto e la Volpe
il monte amaro, focaccia di Silviù, il vino Masciarelli.
-Il luogo di San Martino che ti piace di piu’ dopo casa tua?:Il monumento è un luogo dove ritornano in mente tutti i ricordi dell'infanzia (ROMANTICONE!)
- Film preferito?:la saga di Guerre Stellari
(NELLA FOTO MAESTRO JODA MARCELLO GUIDA IN COMBATTIMENTO STEFANO SKYWALKER E QUANDO ARRIVA LA VITTORIA...ESULTA A LIVELLI STELLARI!)


- Trasmissione televisiva preferita?: NON HA RISPOSTO
- Canzone preferita?Io vagabondo dei Nomadi
- Personaggio pubblico preferito?:non ho personaggi pubblici preferiti
- In cosa deve migliorare la nostra squadra secondo te?:In cosa dovrebbe migliorare la squadra, bella domanda, la squadra sta crescendo, speriamo che si arrivi a trovare nuovi giocatori giovani e veloci, francamente bisognerebbe cercare di fare un team di giocatori che ha voglia di fare e come ripeto fare squadra, io sono contrario ai solisti in campo, che aspettano il pallone come la manna dal cielo e se poi il pallone cade 2 metri in la non si sforzano minimamente di correre e realizzare un risultato dovuto alle frenetiche corse degli altri, e non credo che si possa fare risultato prendendo la palla da 1/2 di campo ed essere convinti che da soli si possa realizzare goal, del resto sono molto soddisfatto perchè il calcio martinese è un metodo di aggregazione volto a realizzare quella unione tra giovani che francamente stava svanendo in questo paese.
- Se dovessi fare uno striscione per incitare la nostra squadra, cosa ci scriveresti?:NON HA RISPOSTO.
- Quale dei calciatorio martinesi “emigrati” riporteresti subito all’ASD San Martino e perché?:Riporterei Mario di Rico e Rocco Di Renzo, farebbero un po di differenza
In tutta sincerità..ma secondo te Mimmo Masciarelli sa giocare a pallone?:
Grande Mimmo, ogni volta che entra in campo è un'ovazione (MITICI TIFOSI!), ma è l'unico momento, poi da sfogo a tutta la sua flemma calcistica a tal punto che nemmeno si impolvera(AHAHAH CLASSE, SI CHIAMA CLASSE), con affetto.
(NELLA FOTO IN BASSO, MARCELLO STA' PENSANDO DI ORGANIZZARE UN CONCERTO PER RACCOGLIERE FONDI PER LA PROSSIMA STAGIONE DELL'ASD SAN MARTINO CON LA SUA NUOVA BAND, I GUNS AND COLAS!)



SIAMO IN ATTESA DI ESSER CONTATTATI DAL PRIMO SPONSOR PER L'INTERVISTA, OVVERO CARMINE MASCIARELLI(EDIL LEGNO, seconda ed ultima chiamata).PREGHIAMO INTANTO DI CONTATTARCI IL SECONDO SPONSOR, AZIENDA AGRICOLA MASCIARELLI(LA SIGNORA MARINA O MIRIAM) PER L'INVIO DELLE DOMANDE. RICORDO CHE AGLI SPONSOR NON TOCCANO I FOTOMONTAGGI ED I COMMENTI DEL SOTTOSCRITTO!

Le foto della settimana(13)

Ormai è passata una decina di giorni dal trionfo contro il Rapino nel derbyssimo ma ancora non si spegne l'entusiasmo per la vittoria e continuano ad arrivare anche dei retroscena.


voci di corridoio parlano per la prossima stagione di uno scambio pompilio(rotto) - di renzo...ma forse questa foto dimostra solo come il transfugo martinese tentasse di arruffianarsi i martinesi consapevole della ciavatta che stava per prendere

La megapanchina martinese, con talenti affermati e promesse del calcio di terza categoria...la forza di una squadra si vede anche dalla panchina!

Varie immagini della partita:














ed infine il transfugo martinese Rocco di Renzo si copre bene il collo sin dall'ingresso in campo, conscio che prenderà una bella..scoppola!

domenica 1 aprile 2012

25 Giornata:I risultati

Treglio-Fossacesia B 1-0
Ari-Maiella Guardiagrele 4-1
Bucchianico-Rapino 1-0
Atletico Flacco-Real Francavilla 0-8
Real Caldari-ASD San Martino 1-2
Stella Viola Canditellae-USD Tollese 2-2
Caporosso Guardiagrele-Torrevecchia 0-2
Alcyone Francavilla-Villamagna 2-0