giovedì 31 maggio 2012

Le foto della settimana(18)

Ecco le belle foto della partita ASD San Martino -Stella Viola Canditellae, l'ultima della stagione!

LE DUE SQUADRE IN CAMPO SI PREPARANO ALLA SFIDA....
...ED ECCO LE CONTENDENTI CHE ENTRANO IN CAMPO!

GLI INDIAVOLATI PARTONO FORTE!!!!
MARTINESI A CONFRONTO: ANTONIO MASCIARELLI MARCA A ZONA UNO DEI PUNTI DI FORZA DEL CASACANDITELLA,  IL SEGNALINEE MARTINESE MIRKO DE LUCA. GRANDE MIRKO!
 IL SAN MARTINO ATTACCA NELLA META' CAMPO AVVERSARIA....
..ED AZIONE MARTINESE STOPPATA DAL PORTIERE AVVERSARIO. 
IL FOLTO CENTROCAMPO MARTINESE...
...ED UNA DELLE RARE AZIONI
D'ATTACCO DA PARTE DEGLI OSPITI NEL PRIMO TEMPO.
GLI INDIAVOLATI SI CARICANO PER LA RIPRESA....
(NDR. TROVA L'INTRUSO. NELLA FOTO SI PUO' VEDERE UN EX CALCIATORE DELL'ASD SAN MARTINO!;-)....
...E SI PREPARANO AL TRIBUTO AI NOSTRI CALCIATORI A FINE PARTITA. GRAZIE A TUTTI I TIFOSI!




lunedì 28 maggio 2012

Le pagelle della 30a

     (NELLA FOTO FABIO CELLUCCI CHIEDE "ADDO' SA' I? T'ACRID'!ARIVUT VA'!"
Partita bella dell'ASD San Martino a parte il risultato, con una crescita dei nostri ragazzi da inizio campionato sia sul piano dell'affiatamento che su quello della tecnica e del gioco corale. Ottime combinazioni a centrocampo e la 4 in classifica che vince solo grazie ad un unico episodio, sottomessa sul piano del gioco e del ritmo.Gran bella ultima partita di stagione per un ottimo San Martino all'esordio in terza categoria.
CAMPO: Il solito campo di Casacanditella, che avvantaggia il più fisico a discapito del più tecnico. Tutto sommato oggi era accettabile.
CONDIZIONI METEO:Giornata uggiosa con piccoli scrosci durante il secondo tempo
SPETTATORI: circa 250 persone, con grande presenza di martinesi.

Mario Gallo:  6,5. Sul gol non può molto ma secondo me conoscendo l'ottimo tiratore del Casacanditella era il caso di pensar di mettere qualche giocatore di movimento sul palo lungo. Per il resto, compie alcuni errori ma li riscatta con due belle parate.
Drini Metushi: 8,5. Un terremoto che fa tremare gli altri ma che nulla può spostare.
Manuel Di Tullio:7,5. Ecco il Manuelone che ci piace....tutta grinta, corsa e fisico. Li capesta tutti!
Fabio Cellucci:9-. Se dalle sue parti passasse anche solo una mosca, farebbe fuori anche quella. Con un tackle cerca di divellere addirittura la rete di recinzione. Potenza e controllo.Un Mostro.
Francesco Masciarelli: 6,5. Pulito, gioca sempre il pallone con ottimi lanci. Il difetto è proprio però che lo gioca sempre, a volte non deve vergognarsi di gettarlo in tribuna piuttosto che correre rischi, come gli capita nel primo tempo. Con il fisico che ha deve assolutamente migliorare nel colpo di testa.
Gianpiero di Valentino:7,5. A centrocampo è un magnete che calamita tutti i palloni, subendo spesso molti falli. Instancabile, sembra soldatino di Livio dei bei tempi.
Andrea Pironti:7,5. Il centrocampo per i piedi che ha non è il suo habitat, in difesa da molto di più. Però per motivi di infortuni vari gioca in mediana ma non sfigura affatto, forte di una grinta e forza fisica fuori dal comune. Ricorda Desailly.
Stefano di Cola:7,5. Beep Beep in versione martinese. Corre e corre e corre e quando tira il fiato..corre lo stesso! Deve solo migliorare nella conclusione, soprattutto a volo, ma i piedi ci sono, come si vede in alcuni ottimi scambi in velocià e triangoli nel secondo tempo, con sprazzi tra lui, ricky ed antonio che ricordano il calcio professionistico. Il prossimo anno lo aspettiamo a primavera, non appesantito dalla paella!
Piero Fusarò:7-. Oggi ci mette il cuore e si impegna molto. Bravissimo nell'azione del rigore clamorosamente e scandalosamente non dato, in cui riesce ad inserirsi tra il difensore ed il pallone facendosi travolgere prima di riuscire addirittura a tirare. Folleggia bene, ma oggi doveva puntare di più l'avversario.
Ricky Ferit:8,5. Oggi mi ricordava l'overmars dei bei tempi: dribbling secco e stretto in velocità soprattutto sull'out di sinistra, imprendibile nel breve, tecnica di due categorie superiori. Unici nei: risponde sempre all'arbitro e su una punizione in cui poteva far di tutto calcia una ciabattata da tirargli i pomodori!
Antonio Masciarelli: 8. Su questo campo non può far valere la sua tecnica superiore, ma oggi è impressionante per impegno, concentrazione e forza. Scatta di continuo per tutta la partita, da tutte le parti, salta sempre almeno il primo avversario e gli manca solo una azione pulita per segnare, non riuscendo a procurarsela da solo e in mancanza di una azione corale. Sembrava Pavel Nedved con i lo stop di Pirlo. Nettamente superiore anche fisicamente...e non si è quasi mai allenato in questa stagione che lo vede salire sul podio dei cannonieri del girone!

 SUBENTRATI
Alessandro d'Anchini:7. Anche lui non sfigura affatto, entrando al posto di Manuel purtroppo infortunatosi. Mobile il giusto, piede buono e nessun timore sugli avversari. Gran bella partita.
 
TRIBUNA E DINTORNI
Gli Indiavolati:10 fuori scala 11. Mai visto un tifo del genere a San Martino. Grazie a tutti.
La dirigenza:10. Perfetti...è mancato solo il risultato buono di fine campionato..ma che ci frega, hanno organizzato anche una bellissima festa a fine partita per ringraziare tutti. Hanno stravinto dall'inizio alla fine del campionato.
Nino Marusco: 6,5. Gradita presenza dell'ex stopper martinese originario di Casacanditella che delizia la platea con commenti tecnici.8-O

Toni Santoleri: 3. Scine ca scine ma ca scine ndutt!Neanche Matrix(il film, non Pompilio) potrebbe fargli ricordare l'ultima partita di un bellissimo campionato.
Chi a messo i coni stradali all'ingresso di San Martino: sottozero.Consiglio di leggersi il libro sul catasto onciario di Casacanditella.

INTERVISTE DELLA SETTIMANA: Calciatore Domenico Dell'Arciprete(prego gli amici di chiedere le domande per una intervista dal vivo), Tifoso Nicola dell'Arciprete(prego di contattarmi). Quindi intervista di fine stagione a Mr Esposito.

ASD San Martino-Stella Viola Canditellae: 0-1 ma i veri leoni sono i martinesi


(NELLA FOTO, PIERO FUSARO' TAMPONATO ED INVESTITO IN PIENA AREA DOPO UNO SCATTO FELINO E SENZA LA CONCESSIONE SCANDALOSA DI UN RIGORE SACROSANTO)
Ultima partita della stagione per l'ASD San Martino ed ultimo derby. Questa volta sfidano i martinesi i calciatori della Stella Viola Canditellae che giocano le partite casalinghe sullo stesso terreno di gioco in un derby che più derby non si può. I martinesi hanno portato a termine un campionato di tutto rispetto e con ottimi risultati per essere all'esordio e non hanno velleità di classifica, avendo il Francavilla vinto nell'anticipo. Tuttavia tengono tantissimo alla vittoria dopo la sconfitta immeritata per 2 a 1 all'andata con un calcio di rigore contro quasi allo scadere ed alla fine di una partita giocata meglio degli avversari. Questi ultimi invece hanno davanti la partita della vita, potendo centrare con una vittoria i play off per provare a salire in Seconda Categoria. Prima dell'inizio della partita spicca per coreografia, cori ed incitamento la tifoseria martinese, che conta su un centinaio di supporter con lunghe bande di tessuto giallo rosse. Inizia la partita e la palla è subito tra i piedi del ASD San Martino, che gioca nettamente meglio degli avversari, sovrastandoli tecnicamente e sul piano del ritmo. Tuttavia nonostante si riesca a sfondare spesso sulle fasce dove Stefano Di Cola e Ricky Sula fanno il bello ed il cattivo tempo, mancano traversoni realmente pericolosi nell'area del Casacanditella. Quando qualche pallone vagante arriva nell'area piccola è subito preda del portiere ospite, senza dubbio uno dei migliori di tutta la terza categoria regionale. Il San Martino nonostante gioco con grande forza di volontà non rischia molto neanche dietro, forte di una difesa ben registrata e di un attacco avversario per altro molto sterile e più di corsa che di tecnica. Unico brivido una palla persa da Francesco Masciarelli per eccesso di confidenza e una susseguente buona parata di Mario Gallo, nell'unico episodio che lo vede severamente impegnato. Molti i falli sopratutto a centrocampo e nella trequarti del Casacanditella, ma l'arbitro sceglie di non punirli subito, lasciando la partita crescere  a livello di agonismo. Ma il San Martino appare troppo superiore agli avversari e con una buona azione di Piero Fusarò sull'out destro riesce a rendersi pericolosissimo: il giocatore martinese impegnato in una progressione contro il terzino avversario riesce a passargli davanti e viene subito dopo letteralmente travolto in area e da dietro!Scandalosamente l'arbitro non concede il rigore sacrosanto, che già dal vivo era apparso nettissimo e che le riprese da noi realizzate confermano. Il primo tempo si conclude sempre con il dominio martinese a centrocampo e con il Casacanditella arroccato in difesa. Il secondo tempo inizia sullo stesso canovaccio, con i martinesi sempre all'arrembaggio spinti dalla tifoseria e con il Casacanditella a soffrire. Spicca in questa fase l'esterno di destra ospite che spesso, per falli subiti o per furbizia, riesce a farsi dare punizioni preziose dalla sinistra cercando di favorire Colagreco, difensore goleador di Casacanditella che ha realizzato in stagione già 13 gol. Ed alla 5 punizione dalla sinistra della ripresa, è proprio Colagreco a trovare il vantaggio per gli ospiti: punizione dalla sinistra e gran tiro a giro sul secondo palo...Gallo si protende in tuffo ma non riesce a raggiungere il pallone anche perchè questo fortunosamente picchia contro il palo interno e si insacca. Vantaggio immeritato per il Casacanditella ma bel gesto tecnico del difensore ospite. Il San Martino dopo una decina di minuti di shock inizia a macinare di nuovo gioco e campo: Antonio Masciarelli si sbatte da un lato all'altro del campo, in verticale e in orizzontale, spaziando e correndo ovunque ma il bunker ospite non cade:in difesa invece il San Martino non corre altri pericoli, protetto da una prova maiuscola di Cellucci e da un Drini Metushi che cresce notevolmente rispetto al primo tempo. Alla fine la partita termina con la delusione dei martinesi che meritavano almeno il pareggio e con la gioia del Casacanditella che riesce a centrare l'obiettivo play off. Partita dominata nettamente dal San Martino che nonostante alcune importanti assenze, gioca alla grande triturando gli avversari, che trovano la vittoria grazie a due soli punti forti:il portiere e un ottimo tiratore di punizioni.Peccato per la sconfitta di misura su calcio piazzato ma se il Casacanditella quest'anno ha raggiunto il 4 posto allora la prossima stagione i martinesi potranno puntare benissimo a questo traguardo, forti di un anno di esperienza e soprattutto di un tasso tecnico nettamente superiore come emerso nella doppia sfida. A fine partita bellissimo ringraziamento dei tifosi martinesi ai giocatori in campo.

martedì 22 maggio 2012

Le foto della settimana(17)

Scatti dalla partita ASD San Martino-Atletico Flacco.

RISCALDAMENTO PREPARTITA
(notare che Mimmo è già stanco e si rifiuta di fare i piegamenti;-)

IL FISCHIO D'INIZIO

ANTONIO MASCIARELLI PRIMA DELLA SUA TRASFORMAZIONE
NEL MITICO CHELONE(GRAZIE ANTO';-))
 FASI DI GIOCO (NOTARE LA PLASTICITA' DI MOVIMENTO DI D'ANCHINI :-)
TROUPE TELEVISIVA DI SKY INTERVISTA IL CAPITANO MARTINESE
(CI SCUSIAMO PER IL CALCIATORE AL SUO FIANCO, MA IL SUO PROCURATORE NON CI HA FORNITO L'AUTORIZZAZIONE PER LA PUBBLICAZIONE DELLE FOTO DEL SUO ASSISTITO)

RITORNO IN CAMPO AD INIZIO SECONDO TEMPO
IL VICEPRESIDENTE IN CARCERE PER TAFFERUGLI A FINE PARTITA(;-)

FOTO RICORDO ALLA FINE DEL TRIONFALE 10 A 2. A DESTRA DIFENSORE DEL VECCHIO SAN MARTINO, A SINISTRA UNO DELL'ATTUALE AL CENTROPOSTO FISSO IN TRIBUNA :-) (CI SCUSIAMO PER L'OSCURAMENTO DEL VOLTO DEL CALCIATORE, MA IL SUO PROCURATORE CI HA DIFFIDATO ANCHE PER QUESTA IMMAGINE)

Le Pagelle


Gran bella partita dell'ASD San Martino, che gioca soprattutto con il cuore e coglie uno dei risultati più rotondi di tutta la storia del calcio martinese. Per me che curo il sito da inizio anno una grandissima emozione e gioia nel vedere finalmente la squadra del cuore dal vivo e sugli spalti! Questi sono i miei voti senza inviati:-)

CONDIZIONI ATMOSFERICHE:Giornata senza sole ma calda
SPETTATORI: circa 50
CAMPO DI GIOCO: erboso...pure troppo. Come lo avevo lasciato 10 anni fa!

Mario Gallo: 6,5. Partita tranquilla, non può nulla sul primo gol(se però uscisse più spesso potrebbe infastidire gli avversari) ma con una gran parata evita che gli avversari si portino 6 a 3 con il rischio di iniziare a credere nella rimonta, mandando noi in "cascetta"
Drini Metushi: 8,5. uno dei migliori, concentrato, instancabile,costante, educato.
Fabio Cellucci: 7,5. Una farchia possente che non trema mai.
Francesco Masciarelli:7. Apparso poco concentrato, forse per l'andamento della partita. Di suo gioca bene, dirige però la difesa maluccio.
Alessandro Sartini:6. In fase di impostazione è quasi nullo, in marcatura deve imparare praticamente tutto, a partire dal fatto che non si affronta l'avversario faccia a faccia.
Andrea Pironti:8. A centrocampo scava buchi e solchi come un trattore, lotta e sgomita con il corpo contro avversari che potrebbero essere i suoi genitori. La moviola di Pantalone gli nega un gol meritatissimo.
Domenico dell'Arciprete:9,5. Il cuore in campo. Calcisticamente gioca molto bene, gran bel tocco, deve migliorare al tiro ma dialoga benissimo e di fino a centrocampo. Rigore tirato magistralmente. Vederlo in campo, dopo una stagione di allenamento e membro a tutti gli effetti della squadra, è una emozione senza pari. Tutta la squadra è con lui.(NELLA FOTO IRON DOMEN..ICO)
Alessandro D'Anchini:7+ . Parte maluccio, sembra un carro armato con il cingolo rotto. Poi zitto zitto cacchio cacchio inizia a macinare il campo e gli avversari. Diga a centrocampo. 
Antonio Masciarelli: 9. Gli avversari erano quel che erano, ma è merito suo se sono diventati mansueti. Tecnicamente gioca neanche al 50% delle sue possibilità, capendo che non servono. Fila via di testa e di furbizia e questo basta. Dai miei archivi è l'unicio giocatore della storia martinese a segnare 4 gol in una partita e probabilmente il più prolifico calciatore di San Martino di sempre. Nella storia.

Piero Fusarò:7,5 Segna una bella doppietta, fondamentale per la vittoria, sembra sempre pronto a sbranare l'avversario ma troppo spesso si perde. Ripeto quanto detto in stagione, se ci mette la testa e il cuore può diventare un crack.
Mimmo Masciarelli:6,5. I tifosi e gli inviati me lo descrivevano come esploso in tarda età:-), lo ritrovo paro paro a come me lo ricordavo. Piedi maluccio, tiro maluccio...ma impegno e corsa mai visti da lui. Ahò, in campo non demerita con tanto impegno, bravo!

SUBENTRATI:
Pino Ricciuti: 6,5. Soldatino Ricciuti entra in campo e fa il suo bel compitino senza sbavature e svolazzi, annullando l'avversario e correndo in lungo e in largo. Piacevole sorpresa dell'anno.
Carlo Santoleri:6+. Ha reso molto di più a centrocampo e soprattutto in difesa. In attacco soffre molto ma centra un palo che poteva essere storico per lui. Lo aspettiamo il prossimo anno per il suo primo gol.
Ricky Ferit:6,5. Gran dribblatore, sembra fare lo slalom tra gli avversari, divertendosi un sacco. Quando entra non incide molto ma si diverte e si vede. Oggi l'incisività non serviva.
Moreno Pompilio:6,5. Eccolo, è lui! Alla fine si scopre che la squadra è stata fatta solo per farlo giocare;-)....altrimetni chi lo mandava in campo! Scherzi a parte, si mangia due gol che il giovane moreno avrebbe segnato spaccando la porta, ma alla fine trova il suo momento di gloria.
Cosimo Fusarò:7-. Piacevole sorpresa, segna un bel gol e tiene palla ottimamente in attacco.

PANCHINA E DINTORNI
Mr Esposito:8 Partita da libro cuore grazie anche al suo coraggio. Grazie.
Paolo Giammarino:10.  A fine partita mega festa negli spogliatoi, tutti contenti, tutti a pensare alla vittoria. Lui dopo aver festeggiato, prima di lasciarsi andare come gli altri, fa il giro del campo in solitudine, in uno stadio ormai vuoto, per recuperare le bandierine. Prima il dovere poi il piacere. Grandissimo.
Marco Pantalone:9. Prima partita dal vivo, 10 gol del San Martino. Porc..lo sapevo che dovevo vederne di più!Rischia più volte l'attentato di Pompilio, che di rimbalzo gli fa cadere un pallone (schivato prontamente con riflesso fulmineo da vero libero..altro che piedi-ferro da stirco)rompendogli gli occhiali..ma tiene duro ed alla fine gode:-) vedendo dopo mesi il leggendario animale mitologico dei suoi sogni...IL CHELONE!

ASD San Martino-Atletico Flacco: 10-2 nella storia e nel cuore

 Bellissima partita dell'ASD San Martino che oltre a centrare per proporzioni una storica vittoria contro il Flacco di Giuliano Teatino regala ai tifosi emozioni a non finire facendo battere il cuore a tutti coloro che hanno assistito alla partita. Campo in buone condizioni con temperatura mite e finalmente sugli spalti il sottoscritto(!) che nonostante vari tentativi di boicottaggio da Pompili vari riesce a seguire la partita al meglio. Pronti via il San Martino scende in campo con una formazione rivoluzionata, sia per le assenze dovute al turno infrasettimanale, sia per gli infortuni sia per le coraggiose scelte di Mr Esposito, che contribuirà con le sue decisioni a rendere unica questa partita. Calcio d'inizio ed i martinesi subito all'attacco ma in maniera confusa. Primo affondo degli avversari ed ennesimo gol preso da palla inattiva:colpo di testa avversario che fa impennare la palla in una sorta di palombella che scavalca l'incolpevole Gallo, rimasto però troppo tra i pali. La partita si accende con i padroni di casa che sputano fuoco dalle narici nel tentativo di pareggiare ma si sbattono inutilmente perdendosi in virtuosismi poco adatti alla situazione o in palle poco pericolos. Per fortuna ci pensa bomber Antonio Masciarelli a pareggiare il conto(NELLA FOTO ANTONIO SEGNA 4 VOLTE), con una bella punizione da fuori area che merita un plauso più per la furbizia che per l'esecuzione tecnica vera e propria. Una volta riequilibrata la partita inizia il San Martino show: prima bel gol di Piero Fusarò che in mezzo all'area si inserisce in maniera perfetta; segue subito dopo un tocco rapace del capitano Andrea Pironti che sfrutta una travolgente azione di Mimmo Masciarelli(il replay poi confermerà che Andrea ha toccato la palla poco dopo la riga, ma pur di non dare il terzo gol stagionale a Mimmo abbiamo subito fatto ricorso alla FIGC...che ha accolto la nostra sacrosanta richiesta!:-). Sul 3 ad 1 i martinesi si gasano, con un buon centrocampo dove l'esordiente Domenico dell'Arciprete meraviglia per la pulizia del tocco e per ottimi uno due. Il quarto gol è ancora opera di Antonio Masciarelli che corona un bellissimo primo tempo con la tripletta personale con un bellissimo esterno destro dall'estremo out destro del rettangolo di gioco, lasciando senza parole il portiere avversario. Il 6 gol viene di conseguenza con una ottima azione di Fusarò. Ma il Flacco, sebbene in difesa in balia degli avversari, in attacco tiene impegnata la retroguardia martinese e riesce prima a trovare il secondo gol e poi a sfiorare una rimonta che poteva innervosire i martinesi, tutto impedito da un intervento risolutore di Mario Gallo. Si va negli spogliatoi ed al ritorno in campo la musica non cambia seppur cambiano man mano i protagonisti: 4 i cambi dell'ASD San Martino con Mr Esposito che regala gloria a tutti i suoi giocatori. Entrano Pino Ricciuti, Cosimo Fusarò, Pompilio Moreno, Ricky Sula eCarlo Santoleri e i 5 danno una ulteriore impennata alla partita. Ricky semina avversari su avversari e in contropiede è letale di nuovo Antonio Masciarelli, che segna il poker personale. Il momento più bello arriva pochi minuti dopo:atterramento di Ricky e rigore per l'ASD San Martino:boato dagli spalti ad incitare Domenico dell'Arciprete e tutti i compagni a spingerlo sul dischetto. Rincorsa e gran tiro alla destra del portiere per questo ragazzo che durante tutto l'anno si è allenato con costanza e che tanto ha dato alla squadra calcisticamente ed umanamente. Gran gol e gran bella partita la sua. Ma non è ancora finita..il Flacco si innervosisce e per proteste perde due uomini rimandendo in 9. L'ASD San Martino non si lascia impietosire e continua a spingere sull'accelleratore: palo di Carlo Santoleri dopo una gran carambola, che avrebbe fatto ammutolire per sempre il fratello bubu. Ma e' l'ingresso del segretario Pompilio Moreno ad animare gli ultimi minuti, con scatti desiderati che non arrivano impedendogli di segnare:alla fine però troverà il meritato gol che è il ringraziamento per tutta la stagione di lavoro di tutta la dirigenza martinese. Il 10 a zero finale viene segnato da Cosimo Fusarò, con la partita che si conclude tra gli applausi dei tifosi e la commozione di molti per tutto quanto visto in campo. Grazie ragazzi!

lunedì 7 maggio 2012

Le foto della settimana(16)

Bella e sfortunata prova quella martinese sul campo dell'Alcyone Francavilla. Una sconfitta per 2 ad 1 con una partita subito in salita ed in 10 per i martinesi, che però hanno disputato una gara orgogliosa rischiando addirittura di vincere.Ringraziamo per le foto il nostro corporato Giovanni De Sanctis.

LE SQUADRE SI SALUTANO PRIMA DEL MATCH
 LA SEQUENZA CHE PORTA AL TOCCO DI MANO DI STEFANO DI COLA, ALLA SUA ESPULSIONE.....
..ED AL GOL DI VANTAGGIO DELL'ALCYONE SU RIGORE, CON IL PORTIERE MARTINESE CHE CON UN BALZO PRODIGIOSO SFIORA IL MIRACOLO
IN QUESTA FOTO SEMBRA UNA PARTITA DEI MONDIALI PIU' CHE LA TERZA CATEGORIA!
 LA DIFESA MARTINESE NEL PRIMO E SECONDO TEMPO....


...E BELLE AZIONI MARTINESI SVENTATE DAL PORTIERE AVVERSARIO SU ANTONIO E MIMMO.

domenica 6 maggio 2012

Le pagelle e la mangiata di pesce


A due turni dalla fine del campionato, anche per stimolare ancor di più i calciatori martinesi ad impegnarsi nelle ultime partite, pubblichiamo l'aggiornamento sul premio ai migliori della squadra. Come promesso sin dall'inizio, le pagelle sono in tono semiserio e servono soprattutto a stabilire a chi devo pagare una cena di pesce a fine campionato. Il premio toccherà al miglior martinese per media voto con almeno 10 partite giocare e ad un estratto tra tutti i giocatori che si trovi come media sopra il 6 ed abbia giocato almeno 10 partite o partecipato, tra campo e panchina, a 15 incontri.
Al momento candidato al primo posto assoluto è Antonio Masciarelli, il quale può essere insidiato negli ultimi turni solo da Fabio Cellucci, Marco Pompilio, Drini Metushi, Gianpiero Di Valentino e Mario Gallo. Naturalmente questi ultimi per superare Antonio dovranno disputare due grandi partite e sperare che il Masciarelli faccia abbondantemente schifo(a noi non importa, basta che vinciamo :-);-).
Riguardo invede a coloro che al momento sono nel gruppo tra cui verrà estratto il secondo vincitore, questa è la situazione attuale: Alessandro d'Anchini;Andrea Pironti;Carlo Santoleri,Davide Antognetti,Mimmo Masciarelli,Drini Metushi,Fabio Cellucci, Francesco Masciarelli,Gianpiero di Valentino,Marco Pompilio, Mario Gallo,Pino Ricciuti,Ricky Ferit,Simone Auriti, Simone Capodifoglia,Stefano di Cola e Tommaso Odorisio. Naturalmente questi giocatori devono continuare a giocare bene nelle ultime due partite altrimenti la media cala e potrebbero scendere sotto il 6 perdendo il diritto all'estrazione. Allo stesso modo, vi sono alcuni giocatori che con due buone partite possono rientrare nel gruppo dell'estrazione e sono Alessandro Sartini,Cosimo Fusarò, Piero Fusarò ed Emiliano Di Meo. Massimo impegno quindi per tutti anche per chi non ha raggiunto il numero minimo di presenze e per chi vuole aumentare la sua media voto finale!

Le pagelle della 29

 Sconfitta immeritata per l'ASD San Martino, che disputa una grandissima gara in 10 per tutta la partita, mettendo alle corde i forti avversari in casa loro. In 11 avremmo portato a casa certamente il risultato pieno, ma bravissimi per impegno e orgoglio!
Condizioni Atmosferiche: Giornata di sole primaverile
Campo:Sintetico, in perfette condizioni
Spettatori: una cinquantina con buona presenza di martinesi che nonostante la trasferta e l'impegno di sabato non hanno fatto mancare l'affetto ed il tifo ai nostri ragazzi

Mario Gallo: 5,5. Questa volta, e per fortuna gli capita pochissimo, stecca la partita. Esce male nell'azione che porta al fallo di mano di Stefano e sul secondo non è reattivo come sempre. Poteva parare un rigore con un gran bel tuffo ma in questo caso è sfortunato.
Alessandro Sartini: 6. Spesso in difficoltà per limiti di fiato e condizione fisica, ma non lesina impegno e lo premiamo per questo. Ha poche partite nelle gambe.
Drini Metushi: 7. Qualche sbavatura dovuta all'assetto insolito di 10 contro 11 che con la sua poca esperienza non riesce a leggere al meglio. Ma con impegno gioca una buona partita.
Fabio Cellucci:7,5. Un caterpillar che non lascia scampo agli avversari, che infatti segnano solo da palle intattive.
 Francesco Masciarelli: 6,5. Gioca benissimo personalmente, ma deve imparare ad organizzare meglio la difesa e a chiamare i compagni nelle giuste posizioni. Il comandante dietro è lui e deve farsi sentire.
Stefano Di Cola:5-. Istinto o no, prende la palla con la mano....ed il voto dipende sempre dall'impatto che si ha nella partita. Se non la prendeva, era gol lo stesso ma restavano in 11 e la vincevamo. Se la prendeva con la mano ma Mario Gallo parava il penalty aveva impedito un gol ma eravamo uno in meno. Gli è capitata l'opzione peggiore, mano-espulsione-gol ugualmente. Nel dubbio..mai toccare la palla con le mani manco ad un cm dalla porta, almeno che non si tratti degli ultimi minuti e magari si sia in vantaggio. Ingenuo, ma in questo caso l'ingenuità è una colpa.
Andrea Pironti:7+. Gioca ineditamente a centrocampo e pur non avendo il passo ne la visione per stare in mezzo al campo gioca bene, contenendo e dando l'anima. e per un pelo non segna, con l'urlo strozzato da un difensore avversario.
Ricky Sula:7,5. Ah se giocasse sempre così, segnerebbe 20 gol a stagione e gli metterebbero gli occhi addosso almeno da 2 categorie sopra. Dribbla, corre per 2 e pure per 3 in certi casi, recupera palloni, batte l'angolo del gol, ci mette l'anima. Se mette a posto un pò la coccia che oggi ha dimostrato di avere, i piedi vanno da soli!
 Piero Fusarò:4,5. Mi spiace molto vederlo giocare(anzi non giocare) così, per me ha grande tecnica e fisico ed è fortissimo, ma deve imparare a mettere il cuore dentro le scarpe. Non corre quando intorno a lui i compani sudano e sbuffano, non recupera, non pressa. Oggi tutti i martinesi avevano il sacro fuoco dentro mentre solo lui aveva un cerino in mano:spento.
Antonio Masciarelli:8+. Se questo trentenne gioca almeno altre 4 stagioni nei prossimi 6 anni, tocca iniziare a pensare davvero di fare un campo sintetico a San Martino: con questo fondo è inarrestabile. E' devastante, salta come birilli gli avversari, inventa, tira, segna. Ha l'intelligenza di provare l'azione solitaria capendo sin dall'inizio che gli altri, a parte Ricky con il quale dialoga spesso, non sono in giornata(NELLA FOTO ANTONIO TUTTOFARE A FRANCAVILLA). Se avessimo pareggiato era una partita da 9, se avessimo vinto da 10 senza discussione. L'allenatore avversario resta ammirato dalla sua sconcertante bravura nell'annichilire tutti i suoi giocatori. Trova il 19° gol stagionale...d'in sulla vetta della torre antica Chelone solitario alla campagna cantando vai:-)
Mimmo Masciarelli:5+ Ricordate quando dicevo che sino ai 30 anni, in qualunque occasione(campionato, torneo, ecc) era da panchina fissa perchè eravamo tutti più forti? ecco, oggi avete visto il Mimmo dai 15 ai 30 anni...con in più l'impegno però(quindi figuratevi prima!). Sbaglia malamente 2 occasioni facili che potevano raddrizzare la gara. Resta il mistero sul Mimmo calciatore, dopo i dubbi che quest'anno ci ha messo in testa: è quello di questa stagione o quello di tutte quelle precedenti:-)?

SUBENTRATI
Cosimo Fusarò: sv. Solo i 10 minuti finali

PANCHINA, TRIBUNA E DINTORNI
La dirigenza martinese:10. Anche nei momenti più difficili come gli infortuni, sempre attenta, preparata e a disposizione dei nostri ragazzi. Bravissimi
 I tifosi martinesi: 10. Un bel sabato di sole in cui si può fare tutto e decidono di andare a Francavilla a tifare per l'ASD San Martino. Mitici.

INTERVISTE DELLA SETTIMANA: Giocatore Danilo Pantalone(a seguire Domenico Dell'Arciprete con il quale concludiamo le interviste. Dalla prossima settimana chi ha ricevuto l'invito ad essere intervistato, sia giocatore sia sponsor, e non ha risposto all'appello, può contattarmi ed avrà le domande. I giocatori che non hanno risposto sono contrassegnati dal -- nelle medie voto), sponsor Marco e Francesca Pantalone(in attesa delle risposte de il Gatto e la Volpe che pare le abbia inviate ma noi non abbiamo ricevuto:-( ) e tifoso Antognetti Gabriele. Avrei finito anche con gli sponsor, prego i dirigenti se manca qualcuno di comunicarmelo o darmi una e-mail per contattare la EdilPini.A fine campionato intervista all'allenatore martinese Antonio Esposito per un commento al campionato.

sabato 5 maggio 2012

Alcyone Francavilla-ASD San Martino:2-1 senza arrendersi!


Sconfitta di misura dei nostri ragazzi nell'anticipo del sabato della 29 giornata. Sul difficile campo di Francavilla, squadra che ha molto punti più del San Martino, i nostri giocano bene ma non riescono a recuperare un doppio svantaggio di uomini e punteggio che inizia dal primo minuto. Nonostante la sconfitta partita a mille di quasi tutta la squadra che ha dato l'anima per recuperare la partita mettendo sotto di brutto gli avversari di casa e dimostrando che all'ASD San Martino per sfortuna mancano almeno 10 punti in classifica! La partita inizia subito in salita dopo meno di un minuto: calcio d'angolo per gli avversari, portiere martinese a vuoto, tiro da dentro area indirizzato in porta e stefano poco avanti dalla linea per impedire il gol la devia con la mano.(NELLA FOTO...STEFANO ATTENTO CON QUELLE MANI!!!!!) Rigore ed espulsione: penalty tirato perfettamente ma sfortunato Gallo che aveva intuito e per un pelo non la prende.Passano 10 minuti, palla dentro per Piero Fusarò che tenta un tacco ma il difensore tocca con la mano..l'arbitro non vede un rigore ed una espulsione che avrebbero messo in pari la partita...San Martino sfortunato come spesso è successo quest'ano. Inizia lo show di Antonio Masciarelli contro i mulini a vento avversari:palla per mimmo che a tu per tu con il portiere calcia alla stratosferica velocità di 1 km/h tornando il Mimmo visto sino a 34 anni. Per fortuna uno schema rodato funziona alla grande...asse Rickly Sula-Antonio Masciarelli e palle lunghe per quest'ultimo che sembra Leo Messi in molti frangenti saltanto sempre due avversari alla volta e spesso anche il terzo!Al 40° sale in cattedra Pironti con un gran tiro che fila dritto in porta ma un difensore avversario salva di testa fortunosamente.Il tempo termina con Piero Fusarò che si addormenta su una buona occasione. Il secondo tempo inizia sempre con l'ASD San Martino che mette alla frusta gli avversari: pochi minuti e gran tiro di Antonio Masciarelli sul secondo pale con deviazione in angolo miracolosa del portiere.  Calcio d'angolo a seguire e sempre Antonio trova il gol del pareggio addirittura di testa. ASD San Martino in 10 da un'ora fuori casa e pareggio con dominio! I martinesi giocano tanto bene da pensare addirittura alla vittoria ma la doccia fredda arriva poco dopo con l'ennesimo gol preso da calcio da fermo:corner e gol degli avversari con Gallo abbastanza colpevole. L'ASD San Martino non ci stà e sopratutto con Ricky ed Antonio continua l'assedio agli avversari:Masciarelli è letteralmente indemoniato nel dribblare tutti, costretto anche dal poco appoggio che riceve dai compagni di reparto....arriva anche un doppio dribbling in area con palla per Mimmo che a tu per tu con il portiere calcia fuori.A 10 minuti dalla fine Ricky calcia bene una ottima punizione ma il portiere avversario para. Una manciata di minuti dopo viene espulso finalmente un giocatore del Francavilla(dopo 70 minuti dalla prima espulsione che doveva subire) ma il pareggio non arriva con gli ospiti che all'ultimo scatto cercano don Drini da dentro area di segnare ma il portiere avversario devia il bel tiro del martinese. A fine partita resta l'amaro in bocca per aver messo sotto una squadra che andrà probabilmente ai play off e per averlo fatto in 10 con una partita sontuosa. Il risultato in questo caso conta poco, gran bella squadra quella martinese e i nostri giocatori hanno dato l'anima non solo uscendo a testa alta dal campo ma meritando molto più degli avversari la vittoria.

29 giornata:i risultati

Bucchianico-Atletico Flacco 10-1
Treglio-Maiella Guardiagrele
Caporosso Guardiagrele-Rapino 1-4
Ari-Real Caldari 4-0
Stella Violae Canditellae-Real Francavilla 5-0
Alcyone Francavilla-ASD San Martino 2-1
Fossacesia-Torrevecchia 3-3
USD Tollese-Villamagna

giovedì 3 maggio 2012

Le foto della settimana(15)

Bellissime foto questa settimana quelle inviateci dal nostro corporato Giovanni De Sanctis. Ancora più importanti perchè le potranno vedere non solo i tifosi che vivono lontano ma anche tutti quelli che per motivi lavorativi non hanno potuo partecipare al turno infrasettimanale. Grazie mille Giovanni per permetterci di vivere le emozioni con i nostri ragazzi!

QUESTA FOTO E' DI FINE PARTITA...SECONDO ME E' UNA DELLE PIU' BELLE DELLA STAGIONE...RAGAZZI MARTINESI FELICI PER LA VITTORIA, CON I DIRIGENTI MARTINESI DIETRO CONTENTI ED ORGOGLIOSI...COMMOVENTE PER TUTTO QUELLO CHE HANNO FATTO E PER TUTTO IL TEMPO DEDICATO SETTIMANA DOPO SETTIMANA. GRAZIE DI TUTTO ASD SAN MARTINO!(MI VIENE QUASI DA PIANGERE PER L'EMOZIONE:'-)
(NDR:LA FOTO DI MIMMO SARA' RIMOSSA CON UN FOTOMONTAGGIO PER EVITARE CHE NEI SECOLI AVVENIRE TRAPELI IL SUO RICORDO:-)

no foto

LA PRIMA OCCASIONE DA GOL SPRECATA DA STEFANO DI COLA CREATA PERO' CON UNA SUA BELLA ESPIRATA...
 
LA SEQUENZA DEL PRIMO GOL CON TIRO DA FUORI AREA DI ANTONIO MASCIARELLI
MIMMO MASCIARELLI SI TRAVESTE TALMENTE BENE DA SEMBRARE UN VERO CALCIATORE(SI AMICI, E' UN FOTOMONTAGGIO, NON CREDETECI!)....

....E LA SEQUENZA CHE PORTA AL SUO SECONDO GOL STAGIONALE, CHE SIAMO SICURI VERRA' AFFISSA IN VARI LOCALI DI ARROSTICINI DELLA VAL DI FORO:-)
 .....E L'ESULTANZA...SCENE CHE MAI AVREMMO VOLUTO VEDERE E CHE FANNO MALE AL CALCIO VERO(V.M. 14 ANNI)

IL TERZO GOL SU RIGORE DELL'ASD SAN MARTINO (LEVATE LA MAGLIA N° 6 A GIGGS...NOOOOOOO......VERGOGNA!!POMPILIO, PIRONTI E FRANCESCO SI..MA MIMMO NOOOOOOOOOOO)

VARIE AZIONI DI GIOCO
 
....E L'ENTRATA DEL POMPILIO SMANIOSO....(NELLA FOTO, GUARDATE BENE IN PANCHINA...UN INTRUSO....PER MANCANZA DI GIOCATORI E' STATA RICHIAMATA UNA VECCHIA GLORIA..UN TERZINO DI FASCIA DESTRA DI ANNI E ANNI FA:-)

.....CHE NELL'ULTIMA FOTO, TUTTO SULLA DESTRA, SEMBRA DIRE QUELLO CHE MOLTI DI NOI SUOI COETANEI PENSIAMO "TENESS' 10 ANNI DI MEN VI FACESS AVVIDE' A TUTTI QUINTI!"






Le pagelle della 18


Gran bella vittoria dell'ASD San Martino che con una squadra all'esordio assoluto come impostazione tattica vince contro un avversario ostico e soprattutto convince per spirito e voglia di giocare. Davvero questa è una partita da emozionare tutti i tifosi. Meravigliosi e bravissimi tutti!(NELLA FOTO MORENO, A FINE PARTITA, DOPO AVER GETTATO MAGLIETTA  E PANTALONCINI AI TIFOSI MARTINESI SI TUFFA SULL'ERBA DEL CASACANDITELLA STADIUM PER FESTEGGIARE LA VITTORIA, PACIFICO E CONTENTO)

Mario Gallo: 7,5. Nonostante corra pochissimi rischi resta sempre concentratissimo come solo i grandi portieri fanno...e solo in questo modo riesce a farsi trovare pronto su una paratissima senza la quale la partita rischiava di riaprirsi.
Drini Metushi: 7+. La formichina un pezzo alla volta in questa stagiona ha scalato la montagna..partito con buoni mezzi ma totalmente spaesato con arbitro e campo veri, ha messo la testa sotto ed in silenzio ha iniziato a fare esperienza, con serietà ed ottimi risultati. bravissimo.
Gianpiero Di Valentino:7- Schierato terzino a causa dell'emergenza, se la cava molto bene, solo con qualche sbavatura dovuta ad un ruolo non suo.
Carlo Santoleri: 8. Sorpresissima di giornata, ancor più di Mimmo. Gioca stopper, ruolo mai ricoperto che io ricordi e annulla totalmente il centrovanti ospite! Ovazione!
Francesco Masciarelli:7,5. Non si stanca più di tanto ma stavolta la bravura è nel dirigere una difesa inesperta ed inedita.
Stefano Di Cola:7-. Sbaglia un gol abbastanza facile ad inizio partita, poi riesce però a restare calmo e concentrato e macina i soliti centinaia e centinaia di chilometri con grinta e corsa.
Alessandro D'Anchini: 7. Gioca più di un tempo, ammirabile per la disponibilità in un turno infrasettimanale. Partita buona con grinta e bel tocco. Può giocare ancora meglio.
Antonio Masciarelli:9. Non solo per la doppietta, ma anche perchè gioca con la febbre e arretrato a centrocampo riesce lo stesso ad incidere alla grande, spezzando la partita con un gran bel gol. Deve arrivare minimo a 20 gol sennò gli tolgo il saluto:-)
Piero Fusarò:7- Si procura il rigore finale e tecnicamente è superiore alla maggior parte degli avversari. Corre molto ma se ci metteva più determinazione avrebbe potuto segnare almeno una doppietta.Può dare tantissimo di più con i mezzi che ha.
Fusarò Cosimo: 7+. Stupisce per il buon tocco che riesce a mostrare in partita e che gli permette di rendersi utile sia nelle sponde che nel dribbling. Vicinissimo alla segnatura molte volte, avrebbe meritato il gol.
Mimmo Masciarelli:8+. Sono cose che fanno male al calcio,ma purtroppo succedono:-). Bambini non guardatelo e non prendetelo ad esempio quando iniziate a giocare a pallone, salvo per il fatto che se vi allenate anche i piedi di legno possono ammorbidirsi;-). Segna un gol di sinistro(!solitamente stendiamo un velo pietoso sul suo destro, figurarsi il sinistro;-) che è tutt'altro che facile e che è fondamentale per la vittoria. Avrà goduto come un riccio a segnare contro il Villamagna, dove vivono moltissimi suoi parenti: già prima del campionato il suo obiettivo principale era segnare a questa squadra.un mito
SUBENTRATI 
Moreno Pompilio:10. Cosa gli dobbiamo dire di più per questa stagione? Lui insieme agli altri ha creato, organizzato,  trovato gli sponsor, ecc ecc la nostra squadra. Ogni domenica insieme agli altri, per tutta una stagione. Mò alla fine è dovuto tornare pure in campo, ma siamo sicuri che sul 2 a 0 era bello carico conoscendolo bene quindi non era un sacrificio per lui anzi, un massimo godimento. ma un godimento per avere il quale si è fatto un mazzo tanto tutto l'anno. Chapeau!ps:in partita si mangia 2 gol fatti ma scava il campo come una motozappa per "l'arrapamento" da pallone.

PANCHINA E DINTORNI:
I tifosi martinesi:9,5. Complimenti a tutti i tifosi che non hanno fatto mancare il loro apporto neanche nel turno infrasettimanale! Mitici!



INTERVISTE DELLA SETTIMANA: Siamo in attesa ancora di esser contattati da IUlian Paduraru(ha ancora un giorno, poi si passa a Danilo Pantalone) e allo sponsors il Gatto e la Volpe(domande inviate da una settimana, attendiamo sino a domani poi tocca a Marco e Francesca Pantalone). Tifoso della settimana...ne ho visto uno mitico sugli spalti e tocca lui...roberto pompilio fatti vivo!:-)