martedì 22 maggio 2012

ASD San Martino-Atletico Flacco: 10-2 nella storia e nel cuore

 Bellissima partita dell'ASD San Martino che oltre a centrare per proporzioni una storica vittoria contro il Flacco di Giuliano Teatino regala ai tifosi emozioni a non finire facendo battere il cuore a tutti coloro che hanno assistito alla partita. Campo in buone condizioni con temperatura mite e finalmente sugli spalti il sottoscritto(!) che nonostante vari tentativi di boicottaggio da Pompili vari riesce a seguire la partita al meglio. Pronti via il San Martino scende in campo con una formazione rivoluzionata, sia per le assenze dovute al turno infrasettimanale, sia per gli infortuni sia per le coraggiose scelte di Mr Esposito, che contribuirà con le sue decisioni a rendere unica questa partita. Calcio d'inizio ed i martinesi subito all'attacco ma in maniera confusa. Primo affondo degli avversari ed ennesimo gol preso da palla inattiva:colpo di testa avversario che fa impennare la palla in una sorta di palombella che scavalca l'incolpevole Gallo, rimasto però troppo tra i pali. La partita si accende con i padroni di casa che sputano fuoco dalle narici nel tentativo di pareggiare ma si sbattono inutilmente perdendosi in virtuosismi poco adatti alla situazione o in palle poco pericolos. Per fortuna ci pensa bomber Antonio Masciarelli a pareggiare il conto(NELLA FOTO ANTONIO SEGNA 4 VOLTE), con una bella punizione da fuori area che merita un plauso più per la furbizia che per l'esecuzione tecnica vera e propria. Una volta riequilibrata la partita inizia il San Martino show: prima bel gol di Piero Fusarò che in mezzo all'area si inserisce in maniera perfetta; segue subito dopo un tocco rapace del capitano Andrea Pironti che sfrutta una travolgente azione di Mimmo Masciarelli(il replay poi confermerà che Andrea ha toccato la palla poco dopo la riga, ma pur di non dare il terzo gol stagionale a Mimmo abbiamo subito fatto ricorso alla FIGC...che ha accolto la nostra sacrosanta richiesta!:-). Sul 3 ad 1 i martinesi si gasano, con un buon centrocampo dove l'esordiente Domenico dell'Arciprete meraviglia per la pulizia del tocco e per ottimi uno due. Il quarto gol è ancora opera di Antonio Masciarelli che corona un bellissimo primo tempo con la tripletta personale con un bellissimo esterno destro dall'estremo out destro del rettangolo di gioco, lasciando senza parole il portiere avversario. Il 6 gol viene di conseguenza con una ottima azione di Fusarò. Ma il Flacco, sebbene in difesa in balia degli avversari, in attacco tiene impegnata la retroguardia martinese e riesce prima a trovare il secondo gol e poi a sfiorare una rimonta che poteva innervosire i martinesi, tutto impedito da un intervento risolutore di Mario Gallo. Si va negli spogliatoi ed al ritorno in campo la musica non cambia seppur cambiano man mano i protagonisti: 4 i cambi dell'ASD San Martino con Mr Esposito che regala gloria a tutti i suoi giocatori. Entrano Pino Ricciuti, Cosimo Fusarò, Pompilio Moreno, Ricky Sula eCarlo Santoleri e i 5 danno una ulteriore impennata alla partita. Ricky semina avversari su avversari e in contropiede è letale di nuovo Antonio Masciarelli, che segna il poker personale. Il momento più bello arriva pochi minuti dopo:atterramento di Ricky e rigore per l'ASD San Martino:boato dagli spalti ad incitare Domenico dell'Arciprete e tutti i compagni a spingerlo sul dischetto. Rincorsa e gran tiro alla destra del portiere per questo ragazzo che durante tutto l'anno si è allenato con costanza e che tanto ha dato alla squadra calcisticamente ed umanamente. Gran gol e gran bella partita la sua. Ma non è ancora finita..il Flacco si innervosisce e per proteste perde due uomini rimandendo in 9. L'ASD San Martino non si lascia impietosire e continua a spingere sull'accelleratore: palo di Carlo Santoleri dopo una gran carambola, che avrebbe fatto ammutolire per sempre il fratello bubu. Ma e' l'ingresso del segretario Pompilio Moreno ad animare gli ultimi minuti, con scatti desiderati che non arrivano impedendogli di segnare:alla fine però troverà il meritato gol che è il ringraziamento per tutta la stagione di lavoro di tutta la dirigenza martinese. Il 10 a zero finale viene segnato da Cosimo Fusarò, con la partita che si conclude tra gli applausi dei tifosi e la commozione di molti per tutto quanto visto in campo. Grazie ragazzi!

Nessun commento: