giovedì 3 dicembre 2015

Recupero Pretoro - ASD San Martino: 2 a 2 sofferto ma salutate la capolista!


Il recupero della 10a giornata è stata una grandissima partita sul campo del Pretoro. I padroni di casa hanno giocato un'ottima gara, trascinati più da alcune individualità in giornata di grazia che da un gioco avvolgente riuscendo ugualmente a mettere alle corde i martinesi. A parziale scusante per gli ospiti la mancanza di almeno 3 o 4 titolari ma essere usciti imbattuti dal campo pretorese indica quanto sia tutta la rosa dell'ASD San Martino ad essere competitiva. Il primo tempo vede sin dall'inizio in grande difficoltà la difesa ospite, con un Di Renzo spesso superato all'interno dell'area di rigore. Tuttavia dopo pochi minuti la difesa si organizza e lascia ai padroni di casa solo iniziative e tiri da fuori area, spesso molto belli nella preparazione ma fuori misura nella conclusione. Il vantaggio pretorese è tuttavia una vera perla: Parlante si smarca dell'estrema destra e poco prima del vertice sinistro dell'area martinese lascia partire un grandissimo tiro a giro che sorprende il portiere martinese...se la palla fosse stata leggermente più bassa nella traiettoria avrebbe ricordato i tiri a giro del giovane Del Piero. Subito il gol i martinesi iniziano a giocare con più grinta e trovano il pareggio grazie ad all'assegnazione di un rigore limpidissimo, segnato da Sula. Nella ripresa il Pretoro è meno ficcante anche se divora una grandissima occasione con uno dei suoi avanti, che tira di esterno sinistro invece che di piatto destro, mandando la palla ad attraversare tutta l'area. L'ASD San Martino, organizzatosi in difesa e puntellato il centrocampo si fa vedere ora in avanti con azioni manovrate e proprio da una punizione scaturita da una di queste nasce il vantaggio ospite di Di Crescenzo, che anticipa tutti in area, dopo 15 minuti dall'inizio del secondo tempo. Il Pretoro non riesce ad entrare più nell'area martinese in questa fase ma trova una strepitosa punizione dalla lunetta dell'area grande, con un pregevole tiro a giro di Della Valle. Il risultato resterà sul 2 a 2 sancito da questa gran rete, con poche occasione per entrambe le squadre sino alla fine. Il Pretoro ha ribadito il suo momento di grande forma e la presenza di ottime individualità al cospetto di un San Martino che, seppur rimaneggiato soprattutto in avanti, è riuscito a rintuzzare gli attacchi dei padroni di casa. L'arrembaggio dei pretoresi alla fine è stato arginato dalla difesa martinese con un pò di fortuna anche se bisogna ricordare che i padroni di casa hanno trovato i due gol solo con due grandissime prodezze da fuori area. La gara era stata rimandata per un grave lutto che ha colpito la dirigenza del Pretoro...tutti i ragazzi in campo ed i tifosi hanno onorato l'incontro con una grande partita e con uno splendido finale all'insegna del fair play. Doveva essere un infuocato derby, è stato un incontro tra due comunità che vivono vicine e volevano sentirsi unite in un'unico abbraccio per la scomparsa di un'amica.
Il sudato punto ottenuto a Pretoro permette all'ASD San Martino di issarsi meritatamente e solitariamente primo in classifica, con il miglior attacco e la miglior difesa del girone. Il Pretoro punta, a ragione, ad inserirsi nel gruppo degli inseguitori. Questa la formazione scesa in campo nella cittadina pretorese.

DI PRINZIO
DI RENZO - FERRARA - D'ONOFRIO - DI FEDERICO
SULA - DI COLA - COLASANTE - GALASSI 
DI CRESCENZO - LAANANI (Frattaroli)




Nessun commento: