mercoledì 4 maggio 2016

ASD San Martino - Villamagna: 1 a 0 e si chiude in trionfo e in bellezza

Doveva essere la partita dei festeggiamenti per la promozione ed a questi si aggiungeva anche un avversario di tutto rispetto, che aveva bisogno di punti in classifica e che quindi non era venuto come vittima sacrificale. La gara contro il Villamagna quindi non era un proforma o una passerella ed i martinesi hanno ribadito, per l'ennesima volte e se c'era ancora bisogna, che i più forti del girone sono loro. Primo attacco da parte dei campioni che vede D'Onofrio staccare di testa sull'ottima pennellata dalla destra di Palombaro, con tiro che si spegne poco sopra la traversa. Dopo una decina di minuti uno spiovente di Esposito mette in apprensione il portiere ospite che deve intervenire con una bella parata.  Tocca poi a Di Cola impegnare in tuffo il portiere del Villamagna con un bel rasoterra da fuori area. E' necessario attendere la mezz'ora per vedere i primi timidi attacchi degli ospiti nell'area martinese.La parte finale vede prima un atterramento di capitan Di Renzo in area avversaria non sanzionato e poi un bel colpo di testa di Galassi su imbeccata di Colasante, con palla fuori però dallo specchio. Nella ripresa il primo pericolo viene portato da Esposito, contrato mentre stava per esplodere il tiro da posizione ottimale. Esposito si fa perdonare poco dopo mettendo in movimento Palombaro, che dal fondo lascia partire un bel traversone bloccato però dal portiere ospite. Inizia a carburare anche Cissè che prova a sorprendere l'estremo difensore del Villamagna con un tiro a rientrare dal vetice dell'area ma che si spenge a lato del palo. Ma Cissè si prende la ribalta subito dopo, arpionando in area un pallone messo in mezzo da Frattaroli e buttandolo magistralmente in rete. Gli ospiti non riescono a reagire al meglio e si procurano solo una occasione pericolosa che vede Di Prinzio vigilare.  La partita finisce come il campionato intero, con la vittoria dell'ASD San Martino che conclude così due stagioni consecutive da capolista con l'arrivo da campioni in Prima Categoria.

(FOTO ABRUZZO WEB TV)



 

Nessun commento: